lunedì 10 aprile 2017

SCOOP REPORT! Trema Renzi. L'Unità salvata dall'imprenditore Pessina in cambio di appalti milionari?


Lo scandalo de L'Unità salvata dall...


È il settembre 2016. I carabinieri seguono da settimane le tracce di Carlo Russo. È un imprenditore toscano. Cercano le prove dei condizionamenti di appalti miliardari assegnati da Consip, la centrale acquisti del Ministero del Tesoro. Seguendo Russo i carabinieri arrivano ad Alfredo Romeo.
La sua Romeo Gestioni da anni porta a casa appalti per miliardi di euro per la gestione e manutenzione di immobili pubblici. Per gli investigatori Romeo è in cerca di nuovi appoggi politici e Carlo Russo è il potenziale gancio con il Governo e con i vertici del PD.
Il 14 Settembre 2016 Romeo e Russo sono nella sede romana della Romeo Gestioni, a registrare la conversazione ci sono le microspie degli investigatori. I due parlano dell’Unità, lo storico giornale della sinistra italiana.
#Report #lunitàimmobiliare

1 commento:

  1. Sono Ladri nel DNA. E una vita che campano con soldi pubblici e fondi grigi.la vendita di carta sporca non interessa ai lettori.

    RispondiElimina