giovedì 27 aprile 2017

Emmanuel Macron, la gaffe disastrosa: si lava le mani dopo aver toccato quelle degli operai



Emmanuel Macron, in vista del ballottaggio francese, ha indossato i panni del "candidato del popolo". Mercoledì ad Amiens, la sua città natale, ha organizzato un incontro con i responsabili sindacali della Whirlpool, azienda che sta per lasciare a casa circa 300 persone. Dopo l'incontro, era previsto un faccia a faccia con gli operai. Peccato che Marine Le Pen, la sfidante al secondo turno, gli abbia rubato la scena, piombando nella stessa città mentre Macron incontrava i sindacati. Per lei, un bagno di folla tra gli operai, che la hanno acclamata.
Ma non è tanto questo il punto. Il punto è che poi anche Macron ha incontrato la "manovalanza", quegli operai che lo hanno accolto a suon di fischi e spintoni. Il candidato, in giacca e cravatta, rivolgendosi a loro ha affermato: "Vi scongiuro, non credete alla sua promessa di chiudere le frontiere (della Le Pen, ndr), è menzognera!". Dunque un animato faccia a faccia con gli operai e, in conclusione, la stretta di mano con alcuni di loro.
Peccato che poco dopo abbia fatto capolino online questo video, diventato virale in Francia e rilanciato anche da Paolo Becchi sul suo profilo Twitter. Un video che ritrae il quasi-presidente Macron risalire in macchina dopo l'incontro con gli operai. Quale il suo primo gesto? Afferrare una salvietta detergente e pulirsi con cura le sue mani, quelle mani che avevano toccato le "sporche mani" degli operai. Un dettaglio che soprattutto in Francia non è sfuggito, dove si è subito scatenata la polemica nei confronti del candidato "classista".

Fonte: http://tv.liberoquotidiano.it/video/esteri/12368351/emmanuel-macron-si-lava-le-mani-dopo-aver-toccato-quelle-degli-operai-amiens-whirlpool.html

Photo by fabiolopiccolo:

1 commento: