venerdì 28 aprile 2017

APPELLO IMPROVVISO DI DI BATTISTA. POCO FA DAVANTI A TANTISSIME PERSONE:"ANDA..

Quando lavoravo in Congo e in Guatemala nella cooperazione internazionale sapevo benissimo che alcune ONG si comportavano bene e altre decisamente meno. Io lavoravo in AMKA Onlus e AMKA investiva la stragrande maggioranza delle sue risorse in progetti di sviluppo: microcredito, lotta all'HIV, formazione scolastica etc. Io vivevo nelle comunità rurali tuttavia non tutti i "cooperanti" delle altre organizzazioni si comportavano allo stesso modo. Vedevo professionisti dello "sviluppo della cooperazione" più che della cooperazione allo sviluppo fare la bella vita, ignorare del tutto esigenze ed usi e costumi locali impossibili da comprendere dai loro uffici lussuosi o dai loro resort a 5 stelle. Questo per dirvi che nessuno di noi, in relazione alle ONG che si occupano di migranti, intende generalizzare. Vogliamo solo chiarezza e per questo dovremmo essere considerati razzisti? Ma fatemi capire, se chiediamo chiarezza su alcune ONG che, a detta del Procuratore di Catania, avrebbero avuto contatti diretti con quei criminali degli scafisti dovremmo essere associati a quei politici di destra i quali non perdono occasione di definirci “neo-comunisti” perché vogliamo destinare più fondi alla cooperazione (quella buona) o perché crediamo nell'equità sociale e per questo lottiamo per il reddito di cittadinanza? Al contrario ci definiscono neo-fascisti politici del PD, quello stesso PD stra-finanziato da Buzzi che, parole sue, "con gli immigrati ci faceva più soldi che con la droga". Ci accusano tutti insomma, Berlusconi dice che siamo di sinistra e il PD ci accusa di xenofobia. Perchè tutto questo accanimento? Ma ci pensate che se avessimo la maggioranza gli dimezzeremmo immediatamente tutti gli stipendi, gli cancelleremmo in 48 ore quei vergognosi vitalizi e gli chiederemmo indietro quelle centinaia di milioni di euro che si sono intascati come dei ladri. Sì, ladri. Perché il Popolo italiano votò contro il finanziamento pubblico ai partiti eppure i partiti si sono intascati quasi 3 miliardi di euro negli ultimi 20 anni. E noi dovremmo prendere lezioni, o, secondo qualcuno, fare accordi con questi soggetti? Ma secondo voi io sono entrato in Parlamento per fare compromessi con questo sistema marcio o per accordarmi (per loro accordo non significa trovare una quadra su una legge ma spartirsi il potere) con questi personaggi che considerano la Politica non una passione ma un modo di esercitare il potere? Sappiate che il politico è l'unico "mestiere" che inizi a far peggio proprio quando diventi professionista. Vi abbraccio, anche questo fine settimana sarò in piazza. Ce la sto mettendo tutta, venite con me e portate gli scettici. A riveder le stelle!


Photo by fabiolopiccolo:

7 commenti:

  1. Non si può fare di ogni erba un gascio, ma è evidente che dovunque ci sono soldi arrivano anche gli aguzzini e gli approfittatori. Non riesco a stupirmi di questa presa di posizione aprioristica di gran parte della nostra classe politica che ormai da tempo ha venduto il popolo italiano a chi lo vuole anientare, annacquare "in salsa musulmana", da chi ha fatto svendere le aziende italiane di maggior pregio e fallire le altre, da chi continua a dire che dobbiamo assimilare pseudoculture che di culturale non hanno assolutamente nulla, da chi finanzia immigrati con i soldi degli italiani. Non ci dimentichiamo quanto spende un immigrato per la traversata, chi è povero in Africa rimane in Africa, chi arriva in Italia è nella maggior parte dei casi un delinquente o comunque uno che fa parte di una "elite" che stava già bene nel paese di origine. La Boldrini lo sa bene (tanto per fare un nome tra mille), me pare soffra assai spesso di amnesie.... lei come tantissimi altri (e Soros e tanti altri pagano bene per queste dimenticanze...).

    RispondiElimina
  2. annientare con due "n", gascio=fascio, che altro?

    RispondiElimina
  3. Super Di Battista...speriamo che gli italiani si diano una svegliata

    RispondiElimina
  4. Super Di Battista...speriamo che gli italiani si diano una svegliata

    RispondiElimina
  5. Carissimo Di Battista non sei il tipo di farti compromettere,noi siamo con te e con tutto il m5s, auguriamo che questi stronzial nostro primop insediamento (e non sarà lontano) nel parlamento,manteniate le promesse ,via i vitalizi,gli stipendi normali come gli italiani e le inchieste su capitali di Bersani e i loro amici.

    RispondiElimina