lunedì 17 aprile 2017

Padoan adesso vuota il sacco e svela la stangata che sta per arrivare: scatta l'aumento.

L'Iva aumenterà. E a dirlo è proprio il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan: "Uno scambio con il taglio del cuneo fiscale"

In un'inrtervista al Messaggero, il titolare di via xx settmbre non usa giri di parole e di fatto vuota il sacco sulla stangata che presto potrebbe abbattersi sulle tasche degli italiani. L'idea è quella di scambiare l'aumento dell'imposta sul valore aggiunto con un taglio al cuneo fiscale: "Lo scambio tra Iva e cuneo fiscale è una forma di svalutazione interna che beneficia le imprese esportatrici, che sono anche le più competitive, le quali non possono più avvantaggiarsi del tasso di cambio. Si tratta di una ricetta classica e siccome io sono un tecnico ricordo che nelle scelte politiche non si possono ignorare gli aspetti tecnici, e viceversa. Diciamo che è un'opzione sostenuta da buone ragioni". E dopo le parole del ministro sono arrivate le reazioni delle opposizioni che accusano il governo di voler alzare le tasse. A queste accuse, Padoan risponde così: "Intanto ci sono alcuni elementi di metodo. Il primo è riconoscere che il sentiero tra questi due vincoli è effettivamente stretto. Poi su singole misure ci possono essere idee diverse, io ho le mie ma sono pronto a discutere su temi specifici. Infine c'è il metodo del fuoco amico. Ma su questo non faccio commenti". Infine sul quel taglio all'Irpef promesso da Renzi e disperso nel Def, Padoan prova a guadgnare tempo: "L'ipotesi non è del tutto esclusa". Ma potrebbe essere l'ultima promessa vana del governo delle chiacchiere...

Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/pier-carlo-padoan-pi-iva-e-meno-tasse-sul-lavoro-1386642.html

Photo by fabiolopiccolo:

13 commenti:

  1. BASTEREBBE POCO PER CACCIARLI VIA TUTTI, PORTATECI TUTTI SOTTO AL PARLAMENTO VEDI POI COME VANNO A CASA, COSA ASPETTATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, spero che mostriamo in tanti ad essere stanchi di questi governanti incapaci e corrotti.

      Elimina
    2. Portateci? Muoviamo il culo e andiamo da soli ma senza bandierine e fischietti!!!! Tutti gli italiani sono comodi e si adeguano a tutto! Siamo un popolo senza dignità e non perché ci è stata tolta ma perché abbiamo fatto noi in modo che ce la togliessero. Quindi non aspettiamo che qualcuno faccia qualcosa ma dobbiamo essere noi i primi

      Elimina
    3. Non aspettiamo che ci portino organizziamoci e partiamo non abbiamo bisogno di accompagnatori ci sfrutteranno alle prossime elezioni andiamo dove vogliamo insieme il popolo può vincere sempre da soli si hanno i migliori risultati Gioacchino.

      Elimina
  2. Questi fantocci sono completamente piegati al volere dei loro padroni! Con loro non c'è nessuna speranza per una vjta migliore nel futuro. Stanno letteralmente distruggendo l'Italia e gli italiani. Ci hanno già derubato di tutto, cosa possono pensare di volere ancora? Il debito pubblico va rinnegato: E' una truffa! E' una cifra colossale! Impagabile! Anche se ci succhia tutto il sangue che abbiamo in circolo......smettetela di rovinarci la vita brutti schifosi, assassini!

    RispondiElimina
  3. hanno atteso fino agli ultimi giorni utili,e poi te lo infilano senza dirti e senza che ci sia il tempo necessario x reagire.Il movimento dovrebbe organizzare una grande manifestazione a Roma.

    RispondiElimina
  4. L'unica speranza x uscire da questo calvario è che il m5s vadano al governo e da soli, xchè con tutti gli altri rimaniamo in queste condizioni. Bisogna andare verso l'onestà, sconfiggere le corruzioni, i grandi evasori, abbassare i costi della politica e dare a tutti i cittadini la possibilità di vivere con dignità. X il momento è solo un sogno, ma spero si realizzi il più presto possibile e prima di arrivare ad un punto di non ritorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il popolo unito senza essere accompagnato da nessuno può cambiare le sorti del nostro paese.

      Elimina
  5. Fuori TUTT, sotto il parlamento.ON PIAZZA

    RispondiElimina
  6. Andiamo a mangiare a casa loro , è tempo reale .

    RispondiElimina