domenica 2 aprile 2017

Renzi? Un malato mentale: la tragica verità in prima pagina sulla salute

Da quando ha perso il referendum, criticare Matteo Renzi è diventato (a destra  e a sinistra) un po' come sparare sulla Croce Rossa. Troppo facile. E al Fatto quotidiano hanno preso l'espressione alla lettera. La prova? La vignetta di domenica firmata da Natangelo. Il Renzi che al Lingotto chiede al popolo del Pd di "ripartire" diventa un signore in camicia di forza, piuttosto instabile mentalmente, accompagnato sull'ambulanza da un infermiere che lo rincuora beffardo: "Certo, adesso ripartiamo". Ai tempi di Silvio Berlusconi molti si auguravano di vedere il Cav morto. A Renzi va meglio: per lui si accontentano di un ritiro in clinica psichiatrica.

fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/12328082/renzi-lingotto-vignetta-natangelo-fatto-quotidiano-malato-mentale-.html

5 commenti:

  1. SECONDO ME, è VERAMENTE MALATO MENTALE..... MA ANCHE CHI CI STA INTORNO FUORI DAL PARLAMENTO TUTTI E ANDASSERO A RICOVERARSI TUTTI QUANTI... NON STANNO BENE CON LA TESTA.HANNO MANDATO UN PAESE ALLA ROVINA LA LORO MEDICINA è FREGARE IL POPOLO ITALIANO............. ORMAI LA MEDICINA NON FUNZIONA PIù ANDATE VIAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  2. Per me la sua mancanza di onore alla parola "locutiva" e ufficiale insieme a quella della Boschi...rendono instabile il sistema interno politico e economico non avendo l'Italia un'algoritmo per pianificare la vita in divenire e singola di genere...Credo di intuire cosa pensa lo straniero di qualsiasi ceto, rango e ruolo del Paese Azienda...non essendo nemmeno assistito nel suo giudizio da un sistema giuridico certo, osservato, scientemente lasciato alla piu' indecente discrezionalita divenuto materia politica anzichè scienza legale e di legalita' egualitaria. Io credo che la personalita' di Matteo Renzi e di Maria Elena Boschi sino non solo dissociate ma anche associate in un irresponsabile disegno politico ordito da due delinquenti politici che non solo hanno cercato di stravolgere perfino la costituzione ma si preparano a ignoti e non dichiarati fini legislativi. Auspico una denuncia politica in sede Europea e Mondiale considerato lo stato di guerra economico, politico e militare.

    RispondiElimina
  3. finalmente una riparametrazione di questo "strano" essere che ha bistrattato la capacità umana di sopportazione!

    RispondiElimina
  4. La bellezza dell'asino dura poco o dirlo diversamente "poco dura la bellezza dell'asino"

    RispondiElimina