giovedì 9 febbraio 2017

IL PARASSITA DA RECORD? 23 POLTRONE PER UN SOLO CULO: ECCO IL NUOVO RECORD MONDIALE DI PARASSITISMO.

I dati, sviluppati dall’associazione OpenPolis, lasciano esterrefatti: in aggiunta al ruolo istituzionale, 138 politici nazionali hanno almeno un incarico in società, di questi 86 hanno un solo incarico e 52 ne svolgono in contemporanea più di uno. Insomma, tra parlamentari, ministri o sottosegretari, quasi il 14% dei politici nazionali ricopre anche incarichi all’interno di società e aziende di vario tipo .
Nel dettaglio, durante il 2014 hanno (o hanno avuto) incarichi in società 49 senatori, 83 deputati e 6 esponenti di governo. Tra questi, si contano ruoli multipli per 21 senatori, 26 deputati e 5 esponenti del Governo di Matteo Renzi. Ma per restare davvero sorpresi, passiamo ai nomi.
Il numero maggiore di incarichi multipli ricoperti dalla stessa persona è addirittura 23: titolare della sfilza di incarichi è il deputato Paolo Vitelli (Scelta Civica).
Il secondo “classificato” per numero di incarichi in società è il deputato Gregorio Gitti, anche lui Scelta Civica. Al Senato invece il record spetta a Andrea Marcucci (Partito Democratico), titolare di 11 incarichi in contemporanea al ruolo di parlamentare.

8 commenti:

  1. Questi parassiti occupano 80 posti
    Di lavoro mentre il ragazzo di udine
    Con tre laure si'e dovuto suicidare
    Vergogna vergogna siete delle merde
    Avete sulla coscenza tutte queste morte avoi pensera solo Dioooooo

    RispondiElimina
  2. GRANDISSIMI PEZZI DI MERDA BADANO SOLO AI CAZZI LORO...PERO DICO CHE LA COLPA E NOSTRA CHE PERMETTIAMO DI FARE QUEL CHE VOGLIONO..

    RispondiElimina
  3. GRANDISSIMI PEZZI DI MERDA BADANO SOLO AI CAZZI LORO...PERO DICO CHE LA COLPA E NOSTRA CHE PERMETTIAMO DI FARE QUEL CHE VOGLIONO..

    RispondiElimina
  4. Sono voraci di soldi,perché in sostanza si tratta di soldi. Non fanno niente nell'incarico politico (scelta civica ..è tutto dire, col suo elettorato di mantenuti pubblici) e fanno burocrazia come "facilitatori" per l'accesso a contributi pubblici per quei soggetti che non ne avrebbero tutti i requisiti diritto, ma all'ITALIANA SI.

    RispondiElimina
  5. In ina democrazia si adeguano le leggi x la fine degli abusi da parte dei furbi...urgentissimo un provvedimento che metta un limite agli incarichi del mondo politico...credo purtroppo ke a ke questo sia un altro record vergognoso di questo paese dive tt puo' accadere sulla nostra pelle!!!

    RispondiElimina
  6. dobbiamo trasformare la "colpa" di non aver contrastato queste tendenze, in 2merito" di averle combattute; e anche, un po, vinte.

    RispondiElimina