domenica 8 maggio 2016

TUTTI IN PIEDI! Nogarin affossa il venduto Parenzo e gli risponde per le rime. Fantastico!




12 commenti:

  1. io sono d'accordo con te, ma tu pensi veramente che un popolo che da trent'anni io sono d'accordo con te, ma tu pensi veramente che un popolo che da trent'anni formazione di disinformazione possa comprendere la tua giusta posizione

    RispondiElimina
  2. non si può ignorare la campagna mediatica scatenata contro di te, possiamo capace di fare altrettanto? Rai blindata, Mediaset non ne parliamo, giornali che sono quello che sono, non ne parliamo, giornali che sono quello che sono, talk show E che ne te lo dico a fare. secondo me un atuto sospensione temporanea ci sta

    RispondiElimina
  3. Un tipico esempio di informazione al popolo televisivo, nella stragrande percentuale, analfabeta funzionale.Non i contenuti di sana informazione, reggono la comprensione dello spettatore, ma i toni ed i tempi psicopersuasivi televisivi unilaterali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo, sfruttano l'ignoranza politica del popolo bue!

      Elimina
  4. Per commentare l'operato di Nogarin e di molti altri che lottano, spesso anche sconosciuti al grande pubblico, vorei usare una celebre frase di Seneca "La durata della vita fa parte delle cose esteriori: non dipende da me. Dipende da me vivere con pienezza tutto il tempo che mi è stato assegnato. Quello che mi si deve richiedere è di non passare i miei anni nell'ignavia e nell'oscurità e di dare un indirizzo alla mia esistenza, senza lasciarmi travolgere dagli eventi."

    RispondiElimina
  5. Avrebbe potuto rispondere in modo più conciso e chiaro: la differenza tra il caso Lodi e il caso Livoro è che il caso Livorno l'ho sollevato io, se fossi implicato mi sarei auto-denunciato!

    RispondiElimina
  6. chissà se la boschi ha capito?

    RispondiElimina
  7. chissà se la boschi ha capito?

    RispondiElimina
  8. In quanto sindaco in carica Nogarin è l'attuale responsabile della partecipata AAMPS e pertanto l'avviso di garanzia è stato inviato solo come atto dovuto e non per illeciti commessi....ora i lecchini della stampa di regime devono ricamarccci sopra......ma come mai nn vanno a intervistare così quelli del PD?

    RispondiElimina
  9. Tutte queste risposte non le hanno mai ricevute da nessuno, solo dai 5 stelle

    RispondiElimina
  10. Fra qualche giorno scattano tutte i lecca lecca di regime, li vedrete tutti diventare favorevoli al Movimemto 5 stelle , man mano che si consoliderà il sorpasso statistico del movimento, come preannunciato ieri da formigli.

    RispondiElimina