mercoledì 18 maggio 2016

CHIEDE IL TAGLIO DEGLI STIPENDI? CACCIATA A TEMPO RECORD DAL PD: “RESPONSABILE DI GRAVI DANNI AL PARTITO”



TREVISO – Maristella Caldato è fuori dal Pd. La commissione di garanzia provinciale ha accolto il ricorso presentato dalla segretaria comunale e dalla quasi totalità del gruppo consiliare (esclusa Michela Nieri). E all’unanimità ha deciso di cancellarla “dall’albo degli elettori e dall’anagrafe degli iscritti in quanto responsabile di gravi danni all’immagine del partito”: Dai banchi della maggioranza ha incalzato il sindaco prima chiedendo con forza con il taglio degli emolumenti, poi contestando le scelte politiche sull’aeroporto, sul Pat, sulla cittadella sanitaria, anche andando palesemente contro la linea del partito.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’esposto alla Corte dei Conti per la vicenda della società Actt Servizi. La Caldato, il consigliere comunale più votato alle ultime elezioni, è pronta a ricorrere in ogni sede: «Il mio consenso politico non pilotabile fa paura. Un simile provvedimento, in tutta Italia, non è mai stato preso nemmeno per tesserati con avvisi di garanzia o procedimenti penali in corso».


FONTE
http://www.ilgazzettino.it/nordest/treviso/maristella_caldato_pd_treviso_espulsione_manildo-1555311.html

2 commenti:

  1. ma perke' ancora credono di avere una immagine degna ma dove cazzo vivono sono rimasti quattro gatti,che spariranno alle prossime elezioni, ma spariranno x LETERNITA'

    RispondiElimina
  2. E una vergogna sentire certe cose ,agli onesti del P D Ribellatevi il nemico si batte dall'interno ,io vi consiglio se conoscete qualche tancentista denunciarlo e fate pulizia,la pulizia si può fare se si vuole all'Interno se si è onesti altrimenti non si va da nessuna parte,infatti il corazzato promette ma solo parole ,ma i lavoratori vengono licenziati tutti i giorni,ma lui afferma con le solite bugie, allora prima va+via e meglio sarà per tutti...

    RispondiElimina