sabato 21 maggio 2016

Il Pd collassa sotto alle inchieste. Renzi kaputt: sondaggio al tritolo



Prima il caso dell'ex ministro Federica Guidi, poi l'iscrizione nel registro degli indagati del presidente del Pd in Campania e consigliere regionale, Stefano Graziano, infine l'arresto del sindaco di Lodi Simone Uggetti (braccio destro dell’attuale vicesegretario nazionale del PdLorenzo Guerini).  
Una dietro l’altra le inchieste giudiziarie che si abbattono sul Pd fanno perdere terreno a Matteo Renzi. Le indagini dei magistrati hanno un grande effetto sui consensi politici, e a registrare questo spostamento è l'ultimo sondaggio Ixé realizzato per Agorà. Ormai il M5S è a un passo dal Pd. Nel frattempo guadagna anche Forza Italia. Secondo le rilevazioni dell'istituto Ixè, quindi, il distacco tra Pd e Movimento 5 Stelle si sarebbe ridotto a 2,4 punti percentuali. Il partito di Renzi è passato dal 30,9% al 30,5%, mentre il Movimento 5 Stelle ha guadagnato un punto percentuale passando dal 27,1 al 28,1%.
Gli altri partiti - L’istituto di sondaggi evidenzia che il Movimento Cinque Stelle ha raggiunto il maggior numero di consensi mai raggiunto prima. La Lega Nord si attesta al 14,8%, Forza Italia cresce all'11,6%. Non solo il partito, ma anche Matteo Renzi ha perso un altro pesantissimo punto nella fiducia personale. Ormai è sceso al 26%. I tempi d'oro delle Europee, quando il premier riscuoteva consensi e voti, sono ormai lontanissimi.

FONTE: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11905967/sondaggio-ixe-agora-matteo-renzi-beppe-grillo-inchieste-pd.html


Nessun commento:

Posta un commento