giovedì 19 maggio 2016

CLAMOROSO! Referendum, se vincesse il NO, Renzi cadrebbe ed è già pronto il sostituto. Altro che ritorno alle urne.. Ecco chi è..



Referendum, se vincessero i no? Enrico Letta al posto di Renzi


Che cosa succederebbe se al referendum istituzionale di ottobre vincessero davvero i no come pronosticano quasi tutti i sondaggi? Matteo Renzi - come ha annunciato più e più volte (salvo poi cercare un'improbabile retromarcia) - si dimetterebbe da presidente del Consiglio, senza magari lasciare la politica definitivamente. Ma la fine di questo governo è praticamente certa se veramente le riforme del Pd venissero affossate dagli italiani. Il punto è che cosa accadrebbe dopo.

Escluso il ritorno immediato alle urne, visto che ci sarebbero due leggi elettorali diverse: l'Italicum per la Camera e ilConsultellum per il Senato. In questi giorni - secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it - al Quirinale si lavora allo scenario del dopo-Renzi. L'ipotesi al vaglio è quella di un esecutivo del Presidente e di larghe intese (con Forza Italia e senza 5 Stelle e Lega) che modifichi la legge elettorale e traghetti il Paese alle elezioni politiche anticipate o nella tarda primavera del 2017 o all'inizio del 2018.

Il Colle sta vagliando diverse ipotesi e al momento quella che sembra più probabile porta ad un clamoroso ritorno a Palazzo Chigi di Enrico Letta, defenestrato nel febbraio del 2014 da Renzi con il famosissimo hashtag #enricostaisereno. Scartate le ipotesi Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (non politico), e Giuliano Amato (troppo impopolare).Letta in versione traghettatore avrebbe l'ok anche della minoranza dem, la maggioranza renziana non potrebbe opporsi, oltre che dei centristi verdiniani e alfaniani e di Silvio Berlusconi. All'opposizine resterebbero i 5 Stelle, la Lega, Fratelli d'Italia e Sel.

Il destino gioca strani scherzi e quindi tra qualche mese potremmo rivivere al contrario la scena del passaggio di consegne Letta-Renzi del 2014, ma stavolta la steffetta sarebbe Renzi-Letta. Pare - stando ai boatos del Transatlantico - che i contatti tra Mattarella e l'ex premier Letta siano in corso da settimane. Ovviamente del tutto informali, ma è sempre meglio non farsi trovare impreparati in caso di vittoria dei no al referendum istituzionale.



Fonte:http://www.affaritaliani.it/politica/renzi-enrico-letta-governo-cambio-premier-423026.html

10 commenti:

  1. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1397741843585232&set=a.1397741710251912.1073742424.100000482903370&type=3&theater
    <> https://goo.gl/SFlZ9T { https://goo.gl/SFlZ9T.qr }
    -.-.-.-
    Eventi InReTe
    '''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
    epc.
    ca.ContentBlocked from Facebook]1.3 Fino a quando?
    2.3 L'evento scaturito da condivisione indirizzo in rete di commendevole iperprovvista libreria universitaria pavese. 3.3 Fiducioso che un simil LucaColombo impronti social a lungimirante vista assieme ca.utilità|funzionalità quanto comunicato|condiviso. Tipic.v.OnWeB|
    epc.(ndr)petulàant(?!)iNpUt(!!).-StimatoDr.MarioCalabresi: contemperando variamente stimabili punti di vista, buona idea - anche via..tipicamente.. infografica della 'Centimetri presentare i Pro e i Contro dei vari elementi costitutivi Referendum, al caso articolati attraverso notazioni di salienti [apolitici] FormatoriOpinione. Da Sergio Conegliano i migliori saluti.May19,2016h17.49

    RispondiElimina
  2. allora dovrebbero prevedere anche una rivoluzione, perché il popolo s'è rotto di questi burattini che gestiscono le nostre vite e il nostro futuro senza che nessuno li vota, si riempiono la bocca di democrazia e poi...al confronto Benito era un dilettante 👿👿👿👿

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Renzi e letta sono esecutori delle decisioni del bildemberg e della trilaterale.quando il popolo potrà eleggere il capo del governo allora sarà uno stato sovrano

      Elimina
  3. mi stò scassando le palle, o al voto o rivoluzione, morto per morto preferisco imbracciare il fucile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho una gran voglia di sparare a questi maledetti figli di puttana..! Stanno scandalizzando tutto il mondo , sia politico ( quello di alcune opposizioni )che persino ecclesiastico ! Anche la Chiesa si e' accorta che sono un serissimo pericolo per l'equilibrio mentale delle famiglie sempre più allo stremo ! Auspico quindi un attentato a queste criminali istituzioni ! C'è solo un problema : Il rischio che diventino martiri..ma dopo quello che hanno fatto dubito..!!!

      Elimina
  4. assurdo penso che nemmeno in nessun paese del mondo esista una situazione del genere 4 presidenti del consiglio non eletti dal popolo.

    RispondiElimina
  5. ma questo è anche un po colpa nostra .... tacito consenso .....

    RispondiElimina
  6. Mi sarei aspettato che il custode della Carta Costituzionale, Il Presidente si schierasse contro questo colpo di Stato !

    RispondiElimina
  7. in caso di vittoria del NO dobbiamo scendere tutti in piazza per chiedere le elezioni Il premier questa volta lo scieglieremo noi

    RispondiElimina
  8. Dobbiamo scendere in piazza senza se e senza ma e costringerli a indire nuove elezioni.

    RispondiElimina