martedì 11 luglio 2017

Palombelli, da donna a donna. Non la nomina neppure, ma... per Laura Boldrini, un'umiliazione totale.

"Una democrazia forte non ha paura dei simboli del passato, non cancella o ritocca i monumenti, non si occupa di un signore nostalgico che inneggia a Mussolini". Lo scrive Barbara Palombelli su Facebook. La giornalista e conduttrice di Forum si riferisce ovviamente alle parole di Laura Boldrini, che sogna di abbattere tutti i monumenti e i simboli del Ventennio, e alle polemiche di Repubblica sullo stabilimento balneare di Chioggia che inneggia al Duce. Un'impresa, quella della presidenta: con la sua ultima intemerata è riuscita a farsi attaccare e demolire da tutti, da destra a sinistra, da architetti a politici. Un coro di "no" che seppellisce la sua bislacca - e spaventosa - proposta distruttrice.

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/12435517/barbara-palombelli-laura-boldrini-monumenti-fascismo-democrazia.html

8 commenti:

  1. La Boldrini è una marionetta del criminale Soros.che ha messo i nazisti in Ucraina ,ma non conosce vergogna questo è il suo titolo di studio -

    RispondiElimina
  2. Dobbiamo solo avere pazienza; qualche mese e poi sarà spazzata via anche lei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che questi incapaci vadano a casa

      Elimina
  3. un governo futuro se serio ed ha a cuore gli interessi del paese dovrebbe imprigionare una come questa e sequestrare tutti i beni mobili e immobili di tutta la sua famigla e parrnti

    RispondiElimina
  4. Non avrei mai immaginato che la sinistra storica avrebbe potuto tradirci così tanto, tutta piegata agli interessi della finanza speculativa, cascando come dei polli alla grande truffa del debito e tutto il macello sociale che ne è conseguito.IL DEBITO E' UNA TRUFFA perché ci hanno rubato la moneta!
    L' EURO E' DEGLI STATI !!!

    L'EURO venga dichiarato PROPRIETA' DEGLI STATI o subito
    FUORI DA QUESTO EURO!

    I debiti si pagano ma le truffe NO!
    Si ricalcoli debito e interessi non dovuti per il
    REATO DI SIGNORAGGIO BANCARIO (si inventano i soldi che prestano con il meccanismo della riserva frazionaria, 9 volte quanto hanno in cassa….)

    Si dichiarino illegittimi i debiti verso banche estere speculative a cui siamo stati costretti
    per questi Trattati Europei creati ad arte da quelle stesse banche o gruppi occulti di potere dietro alla Commissione Europea che nessuno elegge.
    La politica ha illegalmente ceduto la sovranità monetaria, che la nostra bella Costituzione vieta.
    I trattati europei sono anticostituzionali, funzionali solo agli interessi della grande finanza, ci hanno truffato!

    Non c'è più nessun motivo perchè l’intera base monetaria emessa appartenga alle banche o banche centrali sempre PRIVATE!
    (Il direttore della banca D’Italia mente quando afferma in TV su La Sette che è pubblica, è un ente di diritto pubblico, che vuol solo dire che è aperta al pubblico! 6%dell’IMPS a parte)
    Dal 1971 non c'è più la riserva aurea che poteva ancora in parte giustificare la proprietà della moneta alle banche e nessun trattato dice di chi è l' €
    Basta con l'Europa delle banche, si vada ad una SOVRANITA' MONETARIA
    CON STATI PROPRIETARI DELLA MONETA !!!

    Andiamo ad una Federazione Europea di Stati Sovrani
    Spaccare malamente l'Europa vuol dire tornare al rischio di guerre interne!

    Se tra qualche mese la riforma bancaria europea obbligherà le banche ad avere una riserva per il possesso dei titoli di stato (che verranno dichiarati non sicuri) il nostro sistema bancario salterà.
    https://www.youtube.com/watch?v=Gd7KJByR83o
    Ma qual è il vero obiettivo della grande finanza speculativa? impossessarsi di altre banche che hanno solo carta( moneta) e numeri come anche loro possono riprodurre quasi a volontà fabbricando derivati inesigibili (un volume 12 volte il PIL mondiale) e cose del genere? No!
    Puntano alla proprietà di tutti i soggetti (stati compresi) che non potranno pagare il debito (non essendoci più liquidità spendibile è un fatto matematico creato ad arte) ce lo sta mostrando il fallimento delle banche Veneto e Vicenza, i debitori che hanno contratto un mutuo dovranno restituire SUBITO tutto il loro debito! E quindi finiranno nella procedura di liquidazione della loro banca (oggi poi possono svendere le proprietà a prezzi irrisori oltre i beni ipotecati fino a coprire tutto il credito)

    RispondiElimina
  5. La crisi non è una calamità naturale ma una situazione creata ad arte da quei farabutti che stanno al vertice del meccanismo, e si tratta di poche famiglie ( i Rothsild, i Morgan, i Rhokfeller).
    La strategia è sempre la stessa, già applicata nel 29 o nella crisi delle banche del sud est asiatico
    Le fasi sono sostanzialmente 2, immettere liquidità sul mercato per far indebitare tutti a far case, opere pubbliche, industrie, investimenti per poi prosciugarla e impossessarsi delle proprietà di tutti i soggetti che ovviamente non riusciranno a pagare il debito..
    Ecco perchè non ci sarà nessuna ripresa, è una trappola mortale per tutti noi e se non reagiamo con urgenza soccomberemo inesorabilmente

    Il sistema monetario con moneta a debito nasce nel 1694 con la banca d’Inghilterra, questi parassiti hanno potuto accumulare così tanti soldi che corrompono, pagano campagne elettorali, inviano sicari, fomentano guerre su cui speculano, finanziano terrorismi, minacciano chiunque gli si metta contro e hanno in mano quasi tutti i media,
    Per questo Tv e giornali mentono così clamorosamente.
    Vedi anche "la moneta al popolo" del Prof. Giacinto Auriti (4 Video) Mettiamo a frutto la nostra rabbia, smettiamola di aspettare un capo a cui delegare Diventiamo tutti ora protagonisti di una battaglia di civiltà cruciale. Non c'è più tempo!
    Fa copie e diffondi anche in cartaceo,
    stanno censurando anche internet con la scusa delle bufale(vedi caso byoblu.com…)

    appendiamo alle finestre, la scritta

    Non c’è NESSUN DEBITO !
    L'EURO E' NOSTRO
    Cittadini dal basso






    RispondiElimina
  6. E'una persona scostante. Ha tanta presunzione e non rispetta ruoli e funzioni coerenti con la sua carica istituzionale. Ci sono petizioni che chiedono le sue dimissioni e Sgarbi l'ha appellata malamente, ma resta incollata alla poltrona.

    RispondiElimina
  7. Distruggere tutti i simboli del Fascismo! Questa signora sta ricalcando quanto già fatto da altri signori in medioriente!

    RispondiElimina