lunedì 24 luglio 2017

ITALIANI, CONDIVIDETE TUTTI QUESTA NOTIZIA: E' UNA VERGOGNA SENZA PRECEDENTI!

Fatta la legge trovato l’inganno.
La Commissione Affari Costituzionali della Camera ha approvato il disegno di legge che modifica le norme sui vitalizi parlamentari e applicherebbe il sistema contributivo sia ai vitalizi futuri sia a quelli già esistenti.
I media hanno dato grande spazio alla notizia, perché il testo ricalca la proposta di Richetti del Pd, ma hanno dimenticato un particolare importante: la reversibilità aumenta di un quinto se i beneficiari non hanno altri redditi, come spiega Thomas Mackinson sul Fatto Quotidiano:
“Dall’Inps assicurano che in Italia non c’è categoria che goda di una norma tanto favorevole da aumentare di colpo la pensione di reversibilità del 20%. Non i 21 milioni di dipendenti pubblici e privati cui ogni anno eroga le pensioni, che al massimo possono contare sulle rivalutazioni Istat dello zero virgola o di vedersi alzare l’importo, se inferiore, ai 501 euro di pensione sociale. Il problema comune a tutti gli italiani non riguarderà invece mogli e figli di 2.470 ex onorevoli e 1.650 ex consigli regionali che al momento di incassare la reversibilità potranno contare su un assegno aumentato automaticamente di un quinto. A prescindere dall’importo. Ed ecco rispuntare il privilegio, per di più nella legge nata per abolire il più avversato di tutti: il ricco vitalizio che a ancora oggi consente agli ex parlamentari di incassare anche 5-6mila euro al mese a fronte di qualche legislatura in Parlamento”.
All’ultimo è infatti passato n emendamento a firma di Daniela Gasparini, deputata Pd:
“La pillola, contro la quale già si annunciano ricorsi (per i famosi “diritti acquisiti”), è un po’ meno amara del previsto: all’ultimo passa un emendamento che accorda un beneficio ben poco perequativo nella corsa a omologare il trattamento degli ex onorevoli e consiglieri a quello dei lavoratori dipendenti. Riguarda la “Rideterminazione degli assegni vitalizi” (art.13), lo firma la deputata Pd Daniela Gasparini e recita così: “In assenza di altri redditi di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, per i soli trattamenti in essere alla data di entrata in vigore della presente legge, la misura della pensione di cui all’articolo 11 è aumentata del 20 per cento”.
In soldoni significa che in caso il congiunto beneficiario della reversibilità non abbia “redditi da lavoro dipendente/autonomo e d’impresa, rendite fondiarie e redditi da capitale” percepirà il 60% dell’importo come gli altri italiani, ma aumentato di un quinto. Automaticamente, senza soglia massima ne criteri patrimoniali. E pace se in quelle stesse famiglie, a differenza di altre, per anni si è materializzato uno stipendio parlamentare da 10mila euro al mese”.

Fonte: https://www.silenziefalsita.it/2017/05/28/vitalizi-reversibilita/

29 commenti:

  1. Vanno presi,cacciati e processati per truffa e alto tradimento verso la società civile e tutto il popolo Italiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giancarlo e quando lo possiamo fare se non ci fanno nemmeno votare,spero che nel 20118 ci faranno votare,se non prima,ma ho paura che questi stronzi hanno un'abilità di far saltare pure i 2018,che ne pensi?

      Elimina
    2. sta a noi ribellarci a tutto questo , non serve piu' parlare , serve agire e chiedere l'appoggio di chi indossa la divisa e si e' arruolato e viene pagato per difendere lo stato

      Elimina
  2. Non sono onorevoli ma solo dei miserabili cialtroni che tengono in ostaggio lo stato,in Ucraina li avrebbero già buttati nella spazzatura .Torniamo ad essere popolo sapranno e non suddito di questi scialli riprendiamoci la vera democrazia e facciamoli a pedate nel cielo.

    RispondiElimina
  3. Siamo un popolo che dorme.
    Fanno solo il loro comodo. Dobbiamo scendere per le strade e manifestare le nostre disapprovazioni invece di tifare per il calcio (il sonnifero dell'italia). Noi dormiamo e loro ballano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IL 18 SETTEMBRE CI SARA' UNA MANIFESTAZIONE A MONTECITORIO !!!!!

      Elimina
  4. IO NON CAPISCO PERCHÉ L'ITALIA DEVE ESSERE TENUTA IN OSTAGGIO DA UN PUGNO DI CORROTTI ABUSIVI CHE FANNO E DISFANO A LORO PIACIMENTO COS'È CHE NON FUNZIONA PER ELIMINARLI DAL NOSTRO PARLAMENTO. ?? M5 CI DOVETE SPIEGARE SE C'È' UN PUNTO DI ARRIVO DA PARTE NOSTRA PERCHE' ALTRIMENTI E' SOLO UN BLA BLA BLA !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenuta in ostaggio da un popolo ignorante che pretenderebbe fossero rispettate le proprie idee .

      Elimina
    2. I politici Nominano tutte le cariche dello stato e dei poteri forti cosi la loro forza si centuplica e hanno il potere assoluto , persone che pur di prendere una barca di soldi e avere potere eseguono alla lettera il volere dei politici (vedi i carabinieri che avvisavano la consip delle cimici) etc etc. Anche i giornalisti in parte sono pagati dal governo . Il vero problema dell Italia e che non esiste la democrazia e non si conosce. Ci piace apparire più che avere sostanza

      Elimina
    3. CONCORDO CON PINO ABBATE ,E RITENGO CHE L 'UNICO MODO PER MANDARLI A CASA SIA ANDARE TUTTI A ROMA .QUESTO FANNO GLI ALTRI PAESI PER RISOLVERE LE COSE ,NON POSSIAMO ESSERE OSTAGGI DI UN BRANCO DI POLITICI DISONESTI CHE PENSANO SOLO PER LE LORO TASCHE .

      Elimina
    4. ..si sta perdendo troppo tempo per il voto. I papponi non lasceranno niente al caso. La soluzione? TUTTI A ROMA E SPAZZIAMOLI VIA.

      Elimina
    5. Si, si perde solo tempo, tutti a Roma.

      Elimina
  5. Noi dormiamo e loro ci derivano. È ora di svegliarsi e prenderli a calci e farci dare indietro tutto quello che hanno percepito di lecito e di inlecito; tanto per quello che fanno o hanno fatto in Parlamento possiamo stare tranquilli che di buono non c'è niente.

    RispondiElimina
  6. E allora?bla,bla,bla.A quando un occupazione del parlamento serio e cacciare tutti a calci in bocca da fargli cadere le dentiere in modo da non poter fottere più gli italiani?basta parola.Grillo svegliati sei atrofizzato Moovie it.revolution And stop.

    RispondiElimina
  7. A parte quando leggo questi soprusi, a me prende lo sconforto quando vedo la gente che al assaggio di Renzi, della Boldrini, di Gentiloni, Grasso e via dicendo, spinge e sgomita per arrivare a toccarli e a farsi riprendere con loro, finché ci saranno questi sbavatori a profusione non cambierà mai nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maridero,mi sa che hai tanta ragione sono piccoli schemini che si fanno riprendere insieme a quel pinocchio e alla sua fottuta squadra di scellerati che hanno rovinato l'italia

      Elimina
  8. Ma la colpa non è loro ma di chi continua a votare questi disonesti!!!!

    RispondiElimina
  9. Questi schifosi continueranno a fare come gli pare fino a che il popolo se ne frega e non reagisce sono allibito nel vedere questa rassegnazione del popolo italiano

    RispondiElimina
  10. Colpa di chi sostiene questi soggetti che riescono con manovrine di ogni genere a tutelare se stessi a discapito di tanti cittadini. Veramente intollerabile

    RispondiElimina
  11. Non c'è nulla da fare. Non ce la dobbiamo prendere con costoro perché costoro rubano su quello che possono, ma con chi li vota e li sostiene

    RispondiElimina
  12. Ogni giorno che passa, più mi prende la voglia di diventare cittadino nomade, con questa classe politica non andiamo da nessuna parte, a noi ci penalizzano anche dopo morti, mentre loro si aggiustano il loro presente e avvenire, VERGOGNA!!!!!

    RispondiElimina
  13. In questo momento di rabbia si dicono tante cose, che poi non si applicano e i risultati non vengono. Io dico una cosa semplice da fare, bisogna assolutamente non votarli, e dopo questo la prima cosa cancellare subito questa legge infame e di parte.

    RispondiElimina
  14. E facciamo solo questo condividi fate girare...ma non esce mai nessuno organizziamoci e partiamo..siamo solo belli a parlare.tutti a rima marcia su roma sebza freni distruggere oalazzo e chi ce dentro.e fuori bloccare le paghe a questi politici.e ricominciare d accapo.un presidente 1 partito e il popolo..questa e la legge .pure gli uomini in divisa non ce la fanno piu.quindi se si fa una grosda rivoluzione.loro stanno dalla nostra parte...appunto ieri due carabinieri mi raccontavano una storia di 2 msi fa fermi ad un posto di blokko rione sanita un pazzo su uno scooter li ha alzati in aria.tutti e due all ospedale.il balordo e stato preso ma subito rilasciato dal magistrato xche incensurato.questa e una piccola cosa ma che dimostra che pure un carab.poliziotto.non ne puo piu xche non e rispettato ne tutelato..muoviamoci non parliamo sempre.

    RispondiElimina
  15. QUESTI SONO DEI TRADITORI DELLA PATRIA E MI DOMANDO, PERCHE' NESSUNO DI VOI HA SPORTO DENUNCIA QUERELA CONTRO QUESTI PER ALTO TRADIMENTO? QUESTI SONO ESSERI INFAMI, MAFIOSI, LADRI, DELINQUENTI, BECERI, DA METTERE AL MURO E FUCILARLI.

    RispondiElimina
  16. Quello che questi non hanno capito e' che noi veniamo a sapere tutto! Ed allora prepariamoci per votare e votare un solo simbolo: Il 5*. Unica nostra speranza xke se pensiamo che chi potrebbe agire lo faccia te lo puoi scordare!non hanno interesse e poi troppo rischio per i vigliacchi.

    RispondiElimina
  17. il forno crematorio arsi vivi per queste persone

    RispondiElimina
  18. I potenti possono sembrare grandi ma in realtà non lo sono. Se chi è al potere conduce una vita agiata è perché LA GENTE RIMANE IN SILENZIO. Con parole appassionate dobbiamo opporci agli abusi di potere che provocano sofferenza. Questo significa lottare in favore della giustizia.Rimanere in silenzio quando si è di fronte all'ingiustizia è sbagliato .Fare cosi equivarrebbe a permettere e perdonare il male. D:I 16 luglio

    RispondiElimina
  19. purtroppo 25 000 000 milioni di italiani non votano andrebbero esiliati visto che non gli importa niente di di chi governa ma di fatto aiutano chi ha dieci voti con il premio di maggiorannza inoltre dovrebbero perdere i diritti di cittadino italiano compreso pensione e lavoro

    RispondiElimina