giovedì 27 luglio 2017

FATE PRESTO, CONDIVIDETE! I 5 STELLE HANNO BECCATO LA MAGGIONI. COSA FA CON I SOLDI DEL CANONE..

RAI: M5S, PRESENTAZIONI LIBRO MAGGIONI CON SOLDI PUBBLICI, SI DIMETTA

“Apprendiamo dalla Rai, che in queste ore ha risposto a una nostra interrogazione, come l’attuale presidente Monica Maggioni abbia girato l’Italia presentando il proprio libro a spese dei contribuenti. E’ un fatto gravissimo. Si deve dimettere immediatamente, il suo ruolo non e’ piu’ di garanzia”
Cosi’ la deputata del MoVimento 5 Stelle Mirella Liuzzi, prima firmataria dell’interrogazione in questione. “Deve andare via il primo possibile. E’ inaccettabile che abbia girato l’Italia a spese della Rai per perseguire un vantaggio economico suo e della sua casa editrice. Ed e’ inaccettabile che l’ex dg Gubitosi lo abbia permesso. La presidente Maggioni abbia adesso la decenza di lasciare viale Mazzini”.
SCRIVE MIRELLA LIUZZI SU FACEBOOK:
BECCATA CON LE MANI NELLA MARMELLATA!
Grazie ad una mia interrogazione, abbiamo scoperto che la presidente della RAI Monica Maggioni, ha effettuato una serie di viaggi a spese della RAI per promuovere il suo libro “Terrore Mediatico”.
È assurdo che si utilizzino soldi pubblici per promuovere un libro a vantaggio suo e della casa editrice!
Abbiamo davvero superato il limite.
Deve andare via il prima possibile e avere la decenza di lasciare la presidenza della RAI.

27 commenti:

  1. AL PIÙ PRESTO AL VOTO PER SRADICARE QUESTO SISTEMA DI SCIACALLAGGIO .

    RispondiElimina
  2. SCIACALLI E TRADITORI DOVETE ANDARE IN GALERA,

    RispondiElimina
  3. Troppo comodo andare via senza rimborsare la RAi (NOI POPOLO) DEI SOLDI PRESI ed AGGIUNGENDO LA DENUNCIA PER TRUFFA ALLO STATO. I DELINQUENTI DEVONO PAGARE AMARAMENTE I LORO ATTI CRIMINALI.

    RispondiElimina
  4. Non se ne salva nessuno sono corrotti nel midollo

    RispondiElimina
  5. siamo all'inverosimile ,e ancora c'è gente senza cervello che continua a difendere questa specie di parlamentari ladri ,ladroni ,e delincuenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono costretti a difenderli ,essendo nella stessa pentola di melma,se salta 1 saltano tutti

      Elimina
    2. Fanno quadrato con muri di sabbia.
      Presto crollerà tutto !

      Elimina
  6. Gentilissimo Di Maio e Mirella liuzzi... io non lho pago più il canone Rai. .perche è una vera estorsiome nei nostri confronti..ho ascoltato un dibattito di Beppe Grillo del 2007 2008... per come fare a disdire il canone del cavolo. .... comunque la devono smettere di ciucguare a destra e a manca i nostri soldi...devono andare a rubari sti luridi.... Forza il Movimento 5 stelle

    RispondiElimina
  7. E meno male che tutti la osannavano perché laureata all'Università Cattolica a Milano, bell'esempio. Proprio vero la dignità è fuori corso come la lira.

    RispondiElimina
  8. IL POTERE ? = " UNA MASSA DI LADRONI PROTETTI E TUTELATI DAI POTENTI DEL PALAZZO ! ! !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOO. Protetti da una magistratura corrotta e disonesta.

      Elimina
    2. E' l'unico commento azzeccato !!

      Elimina
  9. LA SITUAZIONE IN ITALIA DIVENTA INSOSTENIBILE. ABBIAMO RAGGIUNTO IL MASSIMOM LIVELLO DI CORRUZIONE. IN OLTRE LA RAI CON PAGHE SPROPOSITATE, FA IL BELLO E IL CATTIVO TEMPO ALLA FACCIA DEI POVERI CHE PAGANO IL CANONE

    RispondiElimina
  10. di che stupirsi stanno in una botte di ferro.destra e sinistra tutti fratelli.questi 5 stelle non ci volevano.

    RispondiElimina
  11. Ma non c'è qualche Magistrato che verifica la legalità di questo comportamento da parte della Maggioni!

    RispondiElimina
  12. gente senza pudore con i soldi dei contribuenti fanno sangue di porco come sono porci loro lecchini della persona che l'ha messa non so se abbia i titoli quella dell'onesta NO di certo

    RispondiElimina
  13. Corrotti fino all' ultimo rantolo !
    Ma sono gli ultimi COLPI che sparano poi per loro è finita

    RispondiElimina
  14. Maggioni, ricorda che i soldi della RAI non sono i tuoi ma degli italiani.

    RispondiElimina
  15. Una vera e propria epidemia ! Ruba tu , che rubo anch'io
    Via i ladri dai posti pubblici

    RispondiElimina
  16. LA MAGGIONI NON E LA SOLA LADRA QUASI TUTTO IL P.D. SONO LADRI INCALLITI PRESTO DOVRANNO RENDERCI CONTO DI TUTTO QUELLO CHE HANNO RUBATO......

    RispondiElimina
  17. E' stata presa con le mani nella marmellata, propongo che il 50% dei dividendi vengano detratti dal suo stipendio.

    RispondiElimina
  18. Noi vogliamo le dimissione di tutti coloro che sprecano e regalano i nostri soldi agli amici degli amici politicizzati,quando lor signori ci costringono pagare la tassa TV, per poi, regalare i e sciupare i nostri soldi. Chiediamo di abolire la tassa TV,e chiudere la RAI sprecona. Gli Italiani non hanno bisogno di enti politicizzati che non condividono!!!!

    RispondiElimina
  19. Dove sono gli intellettuali di sx che quando c'era Berlusconi facevano il girotondo attorno alla RAI di Piazza Mazzini.Son diventati tutti analfabeta?Vergogna sinistroidi.

    RispondiElimina
  20. ma i magistrati che fanno? in italia ci vogliono i taglia gole x una pena sicura scommetto se uno ruba in un supermercato una mozzarella x fame lo mettono dentro.questi rubano da una vita e pure se scoperti al massimo rischiano gli arresti domiciliari senza controllo, che schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa.nomina ed altre ancora sono una violenza che i cittadini Italiani subiscono da un governo non legittimato dal voto degli Italiani e dalla Corte Costituzionale.
      Due poteri che sono architrave della Democrazia e che sono guida per la convivenza civile.

      Elimina
  21. Il titolo "Terrore mediatico" e' tutto un programma. Questa e' la TV dei cittadini, dovrebbe essere educativa, informativa e culturale, senza censura e terrorismo mediatico, e non dei partiti politici, che ne hanno preso possesso e la utilizzano per la "propaganda" e per manipolare le "menti" facendo si che il livello culturale rimanga basso. Rammento che i proprietari della TV di Stato sono i contribuenti. Sarebbe giustissimo non pagare il canone.

    RispondiElimina