lunedì 31 luglio 2017

ULTIM'ORA! ALFANO INCASTRATO, ADESSO RISCHIA GROSSO. GUARDATE COSA E' VENUTO FUORI..

di MoVimento 5 Stelle

Dopo Mafia Capitale, adesso la ‘ndrangheta. Il MoVimento 5 Stelle nel 2014, dopo una visita al Cara di Crotone dell’europarlamentare Laura Ferrara, aveva denunciato in un esposto il malaffare nella gestione del centro più grande d’Europa. L’operazione della Dda di Catanzaro, che ha portato in carcere 68 persone, conferma i nostri dubbi.
In Italia la chiamano ospitalità e invece è solo business. Il profitto delle cooperative si fonda su questa addizione: più la burocrazia è lenta, più immigrati arrivano sulle coste italiane, maggiori sono i profitti. Migrantopoli è una realtà che deve essere smantellata al più presto.
I centri di accoglienza sono una gallina dalle uova d'oro per chi li gestisce. l contratti di assegnazione di appalti e subappalti, possono andare in deroga e non sempre prevedono un bando pubblico. La trasparenza non esiste. Come già dimostrato in passato con gli scandali dei Cie di Lampedusa e Roma, le cooperative hanno mani libere, a volte anche a detrimento dei più elementari diritti umani.
Il 26 ottobre 2014 Laura Ferrara ha visitato il Cara di Sant'Anna di Crotone per verificare di persona le condizioni di vita degli ospiti e la corretta gestione dei fondi europei. Ha trovato container sovraffollati, mancanza di igiene, i bagni una latrina, l'acqua dei pochi rubinetti che funzionavano sgorgava fredda. Eppure l'associazione che la gestisce - Confederazione nazionale delle Misericordie – per anni ha usufruito di milioni di euro dallo Stato italiano.
Laura Ferrara ha scritto un esposto al prefetto di Crotone, ministro Alfano, Presidente giunta Regione Calabria, Sindaco di Isola Capo Rizzuto, procura di Catanzaro, questura e guardia di finanza di Crotone. Il MoVimento 5 Stelle ha chiesto chi fornisce e controlla i beni erogati dall'ente gestore, come avviene la selezione dei fornitori, di avere accesso ai bilanci e le informazioni sulla gara d'appalto per la costruzione dei nuovi alloggi sostitutivi dei container. In una sola parola, TRASPARENZA.
Abbiamo scoperto che il Ministero dell'Interno ha misteriosamente avocato a se tutti i documenti nonostante la convenzione siglata con la cooperativa stabilisca diversamente. Perché? Cosa voleva nascondere l’allora Ministro Alfano? Nell'opacità nascono i piccoli e grandi affari, così come denunciato da una giornalista.

Oltre a gestire il centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto
, la confraternita della Misericordia ha nel 2014 vinto anche l'appalto di quello di Lampedusa. Vogliamo vederci chiaro anche lì. Trasparenza ma anche nuove regole. L’Europa non può lavarsi le mani se i propri fondi vanno ad arricchire le mafie. Il Regolamento di Dublino impone all'Italia di trattenere i rifugiati sul proprio territorio anche quando vogliono raggiungere i loro parenti in altri Paesi europei. Questa è la trappola in cui nasce il business dell'immigrazione. Bisogna prosciugare i pozzi di questo business, ecco perché al Parlamento europeo abbiamo presentato una proposta di riforma del Regolamento di Dublino.
Tutti sanno dove nasce il malaffare ma nessuno fa niente, anzi con certi loschi figuri (Leonardo Sacco, presidente della sezione calabrese della Confraternita che gestisce il Cara di Crotone) si fa la gara dei selfie: Berlusconi, Renzi, Alfano. Il caso delle foto con Sacco ci mostra che la politica italiana o cambia o muore. Tutti i partiti che hanno governato hanno avuto a che fare con questo personaggio. Esattamente come con Buzzi per Mafia Capitale. Dal Cara di Mineo a Crotone passando per la malagestione di Lampedusa… guarda caso, sempre tutti amici del Ministro Alfano. Alfano, la misura è colma: DIMISSIONI SUBITO!

9 commenti:

  1. Corrotto sei e pagherai anche x questo ce gente che è morta e x voi la cosa importate e che viene prima di tutto sono i soldi

    RispondiElimina
  2. Alfano non solo va dimesso ma deve andare anche in galera come tutti gli altri vediamo se la legge e uguale per tutti traditore di merda e leccaculo di tutti i partiti di maggioranza

    RispondiElimina
  3. Questi non li smuovono neanche i cannoni di Navarone. Bisogna prenderli arrestarli e giudicarlo in pubblica piazza con l'accusa di tradimento,sciacallaggio di carne umana e invasione illegale della nazione. Punirli con la forca.

    RispondiElimina
  4. Il problema è che gli altri partiti quelli che hanno governato dal dopo guerra in poi parliamo del PD e in parte FORZA ITALIA erano così radicati nel governo creando al loro interno una vera e propria Massoneria.
    Così facendo i loro interessi e soprattutto quelli delle banche mangiando a quattro bocconi facendo credere agli italiani fino a quando ovviamente lo è stato possibile una crescita economica del paese così portando alla rovina il paese stesso e adesso che finalmente potrebbe esistere una forza politica che potrebbe governare a favore del popolo Italiano partono mille critiche dagli altri partiti (PATETICO) concludo dicendo M5 stelle non mollate perché come ci credo io che possiamo cambiare ci credono molti altri.

    RispondiElimina
  5. ANCHE LUI COME IL fiorentino DEVE LASCIARE LA POLITICA,BASTA LUCRARE SU QUESTI INVASORI,DELINQUENTI STUPRATORI,ASSASSINI LADRI Ecc.Ecc. CHE SFRUTTANO I POPOLI CHE LI ACCOLGONO SONO UNA VERGOGNA E TU LI HAI PRESI TUTTI,MANDANDO PERSINO LE NOSTRE MARINERIE PER PORTARLI IN ITALIA,NON TI ACCORGI CHE SEI PEGGIO DEGLI SCAFISTI????NE HAI FATTO DI AFFARI E ORA DEVI DARNE CONTO ALLA GIUSTIZIA,NON TI NASCONDERE DIETRO A Berlusconi,DOVRAI ANDARE VIA DAL GOVERNO,MEGLIO SE IN GALERA;E NOI ITALIANI AL VOTO SUBITO,VISTO CHE DA QUATTRO ANNI VI STATE MANGIANDO IL GOVERNO SIETE DEGLI USURPATORI ILLEGALI NON VOTATI,LE VOSTRE LEGGI NON CONTANO UNA BEATA MAZZA,SONO DA GETTARE NEL GABINETTO INSIEME A VOI.FUORI DAL GOVERNO E NON FATEVI GIA' LA NUOVA POLTRONA NON NE SIETE DEGNI.AL VOTO SUBITO

    RispondiElimina
  6. Brutto frocio e parassita spero che ci sia al più presto una giustizia anche per voi siete i ladri e i traditori del popolo Italiano vi siete arricchiti sulle nostre spalle portandoci alla fame e distruggendo la nostra serenità con tutti questi delinquenti che avete fatto entrare vi auguro la morte.

    RispondiElimina