sabato 15 luglio 2017

ADESSO E’ UFFICIALE: RENZI E’ FINITO! IL SONDAGGIO CHE LO SEPPELISCE DEFINITIVAMENTE

Che per Matteo Renzi e il Pd sia un momento difficile è cosa nota. Ma nessuno poteva immaginarsi la “tragedia politica” certificata dall’ultimo sondaggio di Ipr Marketing, riportato da Il Fatto Quotidiano. Le cifre sono pazzesche: il Pd, nelle intenzioni di voto, sprofonda al 24 per cento. Primo partito, dunque, il M5s, tra il 28 e il 29%, ma lontano dalle vette di inizio anno. A “soffiare” voti al Pd, nel dettaglio, è l’arcipelago rosso costituito da Giuliano Pisapia e dalla “cosina rossa” di Bersani-D’Alema, che in tutto raggranellano circa il 9% dei consensi. Secondo Ipr Marketing, la Lega Nord sarebbe decisamente davanti a Forza Italia, rispettivamente col 14 e l’11,5 per cento.

12 commenti:

  1. Beh! Credo che la sinistra del PD che ancora è rimasta, più per affetto che per dovere nel PD cominci a comprendere quale è stata la vera funzione di Renzi: distruggerlo! Ci sono ancora un paio di esponenti di spicco di essa che, sinceramente non comprendo, come Orlando e Cuperlo, che tengono nel partito una parte dell'elettorato tradizionale..............forse finiranno per comprendere anche loro che ormai l'unica soluzione e abbandonare una nave che non è in grado di tenere la rotta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi la tua quasi perfetta se non fosse per Cuperlo: Io ci parlai al tempo del referendum, alla mia domanda qual'era la sua posizioni mi rispose che era per il NO.Poi però votò per il si che pensare?

      Elimina
    2. Nella furia di rottamare tutti, ha rottamato se stesso. unica cosa giusta e buona !

      Elimina
  2. Prendiamo così, a random, alcuni tratti che i teorici diranno che non sono l'essenza, ma che invece minano come un tarlo tuttala pianta. Il governo del PD è scadente, culturalmente poco preparato, sulla materia spesso bugiardo. Abbiamo un ministro dell'istruzione con la 3a media, abbiamo un alleva galline al ministero del lavoro che inveisce contro i giovani, disperati, che vanno all'estero, una ministra alla sanità che non distingue una fascia da un cerotto, abbiamo due parlamentari che offendono in continuazioni gli italiani e augurano, come la Kyenge, calamità al popolo italiano. mentre Chaouki pretende lo "ius soli" e il presidente marocchino. DA TENERE PRESENTE, POI, che tutta questa gente e' illegittima e abusiva, come dice chiaramente la Cassazione, e si attribuisce bende e prebende doppie di quelle della Germania, le più alte in Europa, se non si considera quelle italiane, che con i vitalizi saranno anche triple. E poi l'arroganza di un Fiano, parimenti spregiudicato. Forse tutto questo non è proprio l'essenza, ma non ci giurerei. In fine per chiudere vi do la bella notizia che tutta questa gente e' comprata e non so fino a che punto anche l'opposizione. Comprata dall'America dei Rothschild dei Soros per costruire una Europa negroide senza tradizioni, cultura continuamente irrequieta, ma inginocchiata verso il potere del capitale.

    RispondiElimina
  3. sapevo gia da tempo che il pd cioe



    "partito delinquenzia"era un barcone alla deriva

    RispondiElimina
  4. Solo una cosa riconosco meritevole a Renzi, quella di aver distrutto per sempre il partito comunista causa della arretratezza dell'Italia. Il caso vuole che insieme al PD e finito pure lui.

    RispondiElimina
  5. Troppa presunzione, troppa arroganza, poca chiarezza , poca onestà intellettuale. Alla fine, tutto ritorna

    RispondiElimina
  6. un bel funerale,ad ogni azione corrisponde una reazione:pari,uguale,contraria,CIAONE

    RispondiElimina
  7. Dal Sommo Poeta, a Lorenzo il Magnifico tutto ok! La frana è iniziata
    con il Ciaone il rottamatore d'eccellenza che si è rottamato pure lui.

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Dobbiamo fare attenzione che i voti che non andranno al PD se li prenderanno Berlusca e Co , quindi non è ancora il momento di cantare vittoria.

      Elimina