lunedì 8 maggio 2017

Trema lo studio! Di Maio scatenato. A Quinta Colonna il pubblico è in delirio per lui. Guardate cosa fa..




"Sulle Ong da anni portiamo avanti una battaglia per la trasparenza. Vogliamo sapere se ci sono dei rischi che alcune Ong abbiano contatti con scafisti o addirittura abbiano finanziamenti con scafisti. Le ong oneste ci diano una mano".Così il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio del M5S ospite di 'In 1/2' di Lucia Annunziata. "Alcune Ong che erano state invitate nelle commissioni parlamentari a esibire i loro bilanci ma non si sono presentate. Dunque, la mia proposta è: le ong che non presentano i bilanci e quindi non fanno sapere chi li finanzia non possono approdare con le loro navi nei porti italiani. Comincino a essere trasparenti e poi avranno a che fare con l'Italia", ha aggiunto.

24 commenti:

  1. ELIMINEREBBE I DUBBI ENORMI CHE STANNO DIETRO A TUTTE LE AZIONI DI SALVATAGGIO , CHE AIUTANO IL MALAFFARE A PROGREDIRE A DANNO DELLA NOSTRA ITALIA , GIA' TANTO PROVATA DA DRAMMI NOSTRANI.!

    RispondiElimina
  2. Stessa scena degli scontrini del Sindaco Marino, patetico, gli consiglio di mettersi in muta e recuperare cadaveri in mare. Meno sciacallaggio e più coerenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sig. Solimeno, perchè è contrario alla trasparenza? Se le ONG ha finanziamente trasparenti non ha nulla da temere! Inoltre, se la ONG ipotetica che non dovesse approdare in un porto italiano, visto che sono così caritatevoli, approderanno in qualche altro porto in Tunisia, Spagna, Francia o Grecia. Pensi che bello!! Aiuteremmo la globalizzazione!

      Elimina
    2. Patetico è chi scambia per razzismo la richiesta di chiarezza e trasparenza ! ... E tengo a precisare che i morti in mare purtroppo si contano anche con l'intervento delle ONG !

      Elimina
    3. Patetico è chi scambia per razzismo la richiesta di chiarezza e trasparenza ! ... E tengo a precisare che i morti in mare purtroppo si contano anche con l'intervento delle ONG !

      Elimina
    4. Aggiornati... Matino é stato sfiduciato dalla sua stessa giunta... continuate a leggere Repubblika e non saprete mai la verità.

      Elimina
    5. Marino è stato sfiduciato dalla sua stessa giunta!
      Dai su un po'di onestà intellettuale...

      Elimina
    6. Se c'è qualcosa di patetico è lei

      Elimina
    7. Ma cosa diavolo c'entra lo sciacallaggio in tutto questo?SContini, coerenza....continua a leggere la repubblica,continua....

      Elimina
  3. Glie lo chiedo anch'io al signor Solimeno forse la trasparenza dà fastidio a qualcuno o più di uno

    RispondiElimina
  4. Scoperta dell'acqua calda !
    Il m5s deve essere chiari e da quale parte stare!
    Dovete essere voi del m5s a essere trasparenti e coerenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. .. Lo sono ! È per questo che hanno la mia fiducia ... mica quelli che dicono che se perdono poi si ritirano dalla politica ! ... E poi dopo pochi mesi te li ritrovi li a "telecomandare" il governo !

      Elimina
    3. .. Lo sono ! È per questo che hanno la mia fiducia ... mica quelli che dicono che se perdono poi si ritirano dalla politica ! ... E poi dopo pochi mesi te li ritrovi li a "telecomandare" il governo !

      Elimina
    4. lo sono ...e fanno paura ...a chi non è per nulla trasparente .....

      Elimina
    5. Piu' chiari di cosi' cosa volete?Noi vogliamo trasparenza e sono d'accordo con Di Maio se non esibiscono i bilanci per dimostrare chi li finanzia non debbono entrare in Italia! BASTA!

      Elimina
  5. Concordo con Gianni Mangino,aggiungo che bisogna cominciare a vergognarsi di polemizzare sull'onestà x demagogia.

    RispondiElimina
  6. Concordo con Gianni Mangino,aggiungo che bisogna cominciare a vergognarsi di polemizzare sull'onestà x demagogia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando avrai le prove dovrai ricredersi. Demagogia andava di modalità anno scorso con finta sx e dx ,ora si usa populismo

      Elimina
  7. IN ITALIA CHI VUOL FARE RISPETTARE LA LEGGE O CERCA DI SCOPRIRE IMBROGLI O ALTRO RIGUARDANTE ERRORI E MALESSERE NELLO STATO VIENE INQUISITO O ANCOR PEGGIO AMMAZZATO. ALTRA COSA MA PERCHE NON DITE AGLI ITALIANI OGNI VOLTA CHE FATE LE TRASMISSIONI DI QUESTI PROBLEMI E BISOGNA DI RE CON CHIAREZZA CHE NON SONO SOLO LE 35 € AD IMMIGRATO AL GIORNO, MA BISOGNA AGGIUNGERCI I COSTI DELLA MARINA, CROCE ROSSA, VOLONTARIATO ECC. ECC. - SI FA CREDERE CHE IL RIMBORSO CI VIENE FATTO DALLA COMUNITA EUROPEA, MA LA VERITA E CHE NOI DIAMO ALLA COM. EURO. 20 MILIRDI DI € E NE DIETRO 13, QUINDI IL COSTO DEI MIGRANTI E A TOTALE A CARICO DEL POPOLO ITALIANO E CHE NON SOLO LE 35 € PIU I COSTI DELLA MARINA ECC. ECC. MA ANCHE IL 35% IN PIU CHE RISULTA FRA I 20 MILIARDI E 13 CHE CI RIDANNO.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Pubblicizzare questo articolo con "documento tirato fuori in diretta" può essere una cosa che attira l'attenzione, ma si capisce subito che quello non è un documento.. È solo un foglio con dei dati (credo veri) riportati sopra. Io lo so che voi cercate di fare visualizzazioni, ma continuando scaricare così eccessivamente i titoli dei vostri articoli avrete un solo effetto: lo spettatore si sentirà preso in giro. Secondo il mio modesto punto di vista dovreste contenere i toni dei vostri titoli, sennò vi darete la zappa (del discredito) sui piedi da soli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che più che contestare o trovare ridicoli particolari ,si dovrebbe dare una mano per il bene di tutti.

      Elimina
  10. Se al parlamento europeo insieme alle nazioni che ne fanno parte, non prendono le loro quote di accoglienza ,noi non possiamo più aumentare il numero di accoglienza sul nostro territorio, sarà colpa loro se muoiono persone in mare.le ong dovranno attraccare in altri porti ma non quelli Italiani.

    RispondiElimina