lunedì 29 maggio 2017

PAZZESCO - BECCATO! QUESTA NOTIZIA DEVE FARE IL GIRO DEL WEB: CONDIVIDETELA SUBITO!


Altroché sobrietà. Le spese del Quirinale, nonostante gli annunci di tagli, sono aumentate. Nel 2015, infatti, i costi complessivi preventivati erano pari a 344 milioni, nel 2016 erano 343, e quest'anno, secondo quanto si legge nel bilancio di previsione 2017 pubblicato nei giorni scorsi e riportato dal Tempo, il Quirinale spenderà oltre 354 milioni di euro. Inoltre, "tale spesa è prevista in aumento dello 0,86% rispetto al dato iniziale 2016" salendo nei prossimi anni con "un incremento dello 0,91% nel 2018 e dello 0,29% nel 2019"

Solo per il personale, la spesa quest'anno arriverà a quota 112 milioni di euro, in crescita rispetto al 2016, le pensioni del personale in quiescenza ammontano a 94,7 milioni. Nella spesa generale per il personale c'è anche una voce per le consulenze e le collaborazioni del capo dello Stato, che può contare su un fondo di 1,2 milioni di euro. Solo di cerimoniale spenderemo, quest'anno, quasi un milione di euro (880mila euro nel 2016), di cui 95mila in doni e onorificenze. E ancora: 15mila euro per i servizi fotografici, 12 mila euro per la manutenzione delle attrezzature fotografiche, 571mila euro tra agenzie stampa e comunicazione, 108mila euro per le spese telefoniche, 100mila per quelle postali.

C'è poi tutta la parte relativa alla manutenzione degli immobili alla fornitura di beni, per cui è previsto un capitolo di spesa che supera i 12 milioni. E ancora: reclutamento e formazione del personale (225mila euro), gestione dell'autoparco (550mila euro), vestiario e biancheria del personale (180mila euro), materiale di cancelleria (210mila euro), pulizie (1,5 milioni di euro). Infine, il materiale per giardini ci costerà 70mila euro più 180mila per la manutenzione ordinaria e 45 mila per quella straordinaria.

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12351821/quirinale-bilancio-costi-aumentati-sergio-mattarella.html

8 commenti:

  1. Nn e certo un presidente che si rispetti, non ha polso e sottomesso alvolere dei partiti anche perche fa parte di quella marmaglia che mangia sulle spalle degli italiani.Non puo definirsi successorre di Pertini e sia che lui che Napolitano hanno ridotto l'Italia ad essere denigrata anche dalle altre nazioni che ci prendono in giro. In compenso mentre kui e tutta la gang si strafonano e vivono tra lussi e sfarzi l'Italiano affoga negli stenti

    RispondiElimina
  2. Bella figura signor mattarella la sua influenza è stata più valida nell'ambiente universitario per dare una mano a falsare qualche processo ma ora quando si va alle urne lo decide renzi complimenti.

    RispondiElimina
  3. Sicuramente non è all'altezza del nome che porta...Piersanti era di un livello superiore ed è morto per quel nome!!!

    RispondiElimina
  4. LA SPESA PUBBLICA , NON HO ALTRI COMMENTI :(

    RispondiElimina
  5. Mattarella è un altro "regalo imposto" da re giorgio, un placebo !

    RispondiElimina
  6. Anche il nostro presidente è scollato dalla realtà è dire che lun viene spesso in Sicilia, la sua terra, dove il 50% dei giovani sono disoccupati. Presidente,la prego, dia un taglio alle spese del Quirinale dimostrando così che ha a cuore il suo popolo.

    RispondiElimina
  7. MI VIENE DA VOMITARE QUANDO PENSO ALLO SPERPERO DI TANTI SOLDI PUBLICI figuriamoci da chi siamo rappresentati.

    RispondiElimina