domenica 28 maggio 2017

RENZI HA PAURA CHE LEGGIATE QUESTA NOTIZIA: SE LA GENTE LO SCOPRE PER LUI SAREBBE LA FINE!

Matteo Renzi e il Pd si ergono a paladini della salute sponsorizzando la causa dei vaccini, ma nel frattempo rovinano il pianeta (e quindi la salute) distruggendo il settore delle rinnovabili, che oltre a convertire il Paese alle energia pulite potrebbe creare migliaia di posti di lavoro.
E’ questo il risultato della politica del governo Renzi sull’ambiente secondo esperti e docenti universitari che hanno partecipatp al convegno Energia 5 Stelle organizzato dal M5S.
Si legge sul Blog di Beppe Grillo:
“Mentre il MoVimento 5 Stelle ha presentato un programma energetico che punta alla transizione ecologica, portando l’Italia fuori dal carbone entro la fine della prossima legislatura e fuori dall’era del petrolio e dei fossili entro il 2050.
Renzi e i governi Pd, con le mani e piedi legati ai conflitti d’interessi delle lobby del fossile e dalle difese delle posizioni di rendita di chi distribuisce energia, in questi ultimi quattro anni hanno danneggiato il settore delle rinnovabili. Un settore fortemente legato al ‘made in Italy’ e che potrebbe creare centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro”.
I 5 Stelle hanno anche riportato alcuni dati che mostrano la misura “del disastro targato Renzi e governi Pd dal 2013”, numeri, denunciano i pentastellati, “da far impallidire il peggior Berlusconi”:
“- Tra il 2013 ed il 2015 in Italia la produzione da energie rinnovabili è calata del 7,5%
– Tra il 2013 ed il 2015 le emissioni di CO2 in Italia sono aumentate (aumentate!) del 10%.
– Nella mappa mondiale degli investimenti del settore delle rinnovabili, l’Italia è passata dal 6° posto del 2012 al 25° del 2016.
– Nel 2016 in Italia sono stati installati in Italia solo 360 MW di nuovo fotovoltaico e 290 MW di nuovi impianti eolici, con un calo annuale del 19% relativo alle installazioni di solare, eolico ed idroelettrico.
– Renzi in questi anni ha ostacolato lo sviluppo della mobilità elettrica. Un’enorme opportunità industriale anche per il nostro Paese con risorse accessibili. Secondo il Politecnico di Milano, per servire 1 milione di veicoli elettrici è sufficiente un investimento sulle infrastrutture di ricarica di 450 milioni di euro, cioè 450 euro a veicolo elettrico circolante e circa 1 TWh di elettricità che potrebbe essere prodotta da energia rinnovabile”.

Fonte: https://www.silenziefalsita.it/2017/05/28/ambiente-renzi-e-il-pd/

2 commenti:

  1. Via dall'Italia Renzi e compagni vanno messi su una nave portati a largo e poi affondare la nave e assicurarsi che nessuno sopravviva

    RispondiElimina
  2. DEVI SPARIRE !!!!!! LADRO E FALSO!!!!!!

    RispondiElimina