martedì 2 maggio 2017

RENZI HA VINTO LE PRIMARIE, MA QUELLO CHE SI È SCOPERTO DOPO VI FARÀ INCAZZARE COME NON MAI

Fanpage ha voluto vederci chiaro sulle primarie del Pd.
“In un’ora ho votato per cinque volte alle primarie di Milano,” spiega la giornalista del quotidiano online partenopeo, che si è recata per cinque volte in cinque seggi diversi.
Secondo il regolamento delle primarie prevede che non si può votare al di fuori del seggio di residenza, ma la cronista c’è riuscita, ha mostrato le ricevute.
Solo in un caso all’invita di Fanpage è stato impedito di votare proprio perché, come previsto dalle regole, non era residente in quell’area:
“Il meccanismo per votare alle primarie è molto semplice: si va sul sito, si inserisce il proprio indirizzo di residenza e si controlla in quale seggio bisogna recarsi per votare. Qui gli scrutatori controllano in un apposito elenco fornito dal Comune la corrispondenza del nominativo con la residenza e il seggio. E come recita il regolamento i votanti devono “TASSATIVAMENTE” esibire al seggio un documento che indichi chiaramente l’indirizzo di residenza. Ma nei fatti basta dichiarare a voce di risiedere in una via limitrofe a quella del seggio per essere ammessi alla votazione, pur non risultando in elenco. È così che in meno di 60 minuti, ho votato 5 volte, ovviamente lasciando sempre scheda bianca”.


Guarda il video: Inchiesta Fanpage su primarie Pd: ‘Come ho votato 5 volte in un’ora a Milano’





10 commenti:

  1. queste primarie nella realtà servono molto poco Renzi ha già perso con il referendum e la situazione sta peggiorando non si evolve a suo vantaggio

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ha!ha!ha! LE "TRUPPE CAMMELLATE" HANNO FATTO STRAGE DI VOTI! Hà hà!

    RispondiElimina
  4. Pensavate che fosse l'angeloo buono? Il vanesio o narciso non ha mai fatto nulla per gli altri se non per suo grande tornaconto per se famiglia e Polifemo.

    RispondiElimina
  5. Ciò che più mi sconerta sono i giornalisti plaudenti che danno per successo una sconfitta.Il ns Renzi da furbo prima delle primarie ha giocato al ribasso sull'affluenza.Dopo nonostante la perdita 1mln di voti più quelli che hanno votato più volte si assegna vergognosamente una vittoria meritata e gli pseudogiornalisti dietro

    RispondiElimina
  6. Evidentemente chi scrive come ci si presenta al seggio e con quale documento non sa che sul documento di riconoscimento non risulta più il luogo della reale residenza. Questo è quanto succede in Italia, non so se negli altri stati dell'unione è la stessa cosa ma in ogni caso è qualcosa che deve far pensare. A che serve un documento di riconoscimento se poi non dice dove risiedi e dove sei rintracciabile?

    RispondiElimina
  7. Non amo Renzi, tutt'altro, ma la vs. Idea di democrazia che si esplica e sceglie rappresentanti con 4 click su un blog senza nessun serio controllo e con il potere incondizionato e assoluto di veto in mano a una persona, è anni luce lontana da quella, pur imperfetta, che ha mosso 2 milioni di persone per esprimere,questa si,una scelta democratica. Quindi guardate in casa vs prima arrampicarvi sui vetri per criticare gli altri. E pensare che non ho mai votato Pd e finché rimane questo non lo voterò mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IO NON SONO MAI STATO UN'ULTRà POLITICO ,HO VOTATO DOPO MANI PULITE BERLUSCONI XCHE SPERAVO CHE SI VOLTASSE PAGINA ,POI NEGLI ULTIMI ANNI HO NUTRITO UNA CERTA SPERANZA IN RENZI ,MA è STATO PEGGIO DI BERLUSCONI , OGGI AL DILà DELLA TANTO DECANTATA DEMOCRAZIA DE STO CIUFOLO ,VEDO SOLO IL m5s come vera speranza di voltare pagina ,dopo di che faccio i bacagli e me ne vado da sto paese di merda

      Elimina
  8. Il servizio di FanPage è del 2016

    RispondiElimina
  9. Attenzione che non ci siano stati degli imbrogli perché queste cose il PD le sa preparare bene staremo a vedere come finirà.

    RispondiElimina