venerdì 5 maggio 2017

CONFESSIONE CHOC SULLE ONG. STA FACENDO IL GIRO DI TUTTA ITALIA. CONDIVIDETELO TUTTI

LA GUARDIA COSTIERA LIBICA CONFERMA
"Ong responsabili dell'aumento del flusso migratorio"
"Le imbarcazioni delle ONG entrano in acque territoriali libiche senza avvisare la Guardia Costiera, che è l'organo preposto ad autorizzare questo e di conseguenza è logico rispondere per proteggere le nostre acque e le nostre coste. 
Quando le navi delle ONG si fermano a 12 miglia dalla costa libica, in una zona visibile dalla costa, le loro luci notturne segnalano ai trafficanti che possono iniziare a imbarcare i migranti e questa è una delle cause delle ondate migratorie cui si assiste periodicamente".
"La Guardia Costiera libica ha fermato alcuni gommoni all'interno delle acque territoriali libiche, per poi imbattersi in alcune ONG che si sono lamentate del fatto che quei gommoni appartenevano a loro, benché non l'avessero comunicato alla Guardia Costiera, violando così le acque territoriali libiche".
INDAGARE, INDAGARE, INDAGARE
Aspettiamo ancora le scuse di chi ci ha attaccato in queste settimane.

Photo by fabiolopiccolo:

Nessun commento:

Posta un commento