venerdì 6 maggio 2016

++ ULTIM'ORA - CANONE RAI, FATE MOLTA ATTENZIONE! E' APPENA ARRIVATA LA NOTIZIA..



Nuove categorie per l'esenzione dal canone Rai. Diplomatici stranieri, personale degli uffici consolari e delle organizzazioni internazionali, militari stranieri in forza alla Nato non dovranno pagare il canone tv e potranno presentare una domanda di esonero - dice l'Agenzia delle Entrate - entro il 23 maggio

Nuove categorie per l'esenzione dal canone Rai. Diplomatici stranieri, personale degli uffici consolari e delle organizzazioni internazionali, militari stranieri in forza alla Nato non dovranno pagare il canone tv e potranno presentare una domanda di esonero - dice l'Agenzia delle Entrate - entro il 23 maggio.

Una novità che è arrivata negli ultimi giorni e che ha scatenato le polemiche delle associazioni di consumatori.
Ecco le nuove categorie esenti:

- gli agenti diplomatici (articolo 34 della Convenzione di Vienna del 1961);
- i funzionari o gli impiegati consolari (articolo 49 della Convenzione di Vienna);
- i funzionari di organizzazioni internazionali (sulla base delle esenzioni decise per la loro sede); i militari di cittadinanza non italiana, i civili non italiani e non residenti in Italia in forza alla Nato (articolo 10 della Convenzione di Londra del 1951).

Di fatto chi rientra nelle nuove categorie esenti hanno tempo fino al 23 maggio 2016 per spedire il modulo di esenzione - con la fotocopia di un documento di riconoscimento - al solito indirizzo di Torino: Agenzia delle Entrate - Ufficio Torino 1 - Sportello abbonamenti tv - Casella postale 22 – 10121 Torino.
L'associazione Aduc critica l'Agenzia perché approva questo nuovo provvedimento solo il 4 maggio, a poche settimane dalla scadenza del 23 maggio, termine ultimo per l'invio del modulo.

FONTE: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/esenzione-canone-rai-ecco-nuove-categorie-1255391.html

10 commenti:

  1. per favore ditemi dove si vende la scheda per farsi crittografare i canali rai io telerenzi non lo voglio vedere

    RispondiElimina
  2. Anche io voglio sapere come si ottiene la scheda per farsi crittogafare perchè non mi interessa vedere la rai fatemi sapere per favore, grazie!

    RispondiElimina
  3. Purtroppo trattasi di tassa di possesso di apparecchiature atte a ricevere programmi televisivi e non di canone RAI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo ma la tassa di possesso riguarda anche altre apparecchiature che trasmettono notiziari e musica, non ricordo l'articolo di legge ma riguarda gli anni 50,al giorno d'oggi dovrebbe essere riferito anche a PC e smart fon

      Elimina
  4. MAI PAGATO STA MERDA DI CANONE RAI E MAI PAGHERO' IL CANONE A STI MERDOSI ........... BOLLETTINO IN BIANCO DETRAGGO CANONE LADRaI E PAGO IL MIO ENTE ENERGETICO... KE STACCHINO LA RICEZIONE A CHI NON VUOLE VEDERE PUNTO.........

    RispondiElimina
  5. É chiamato canone Rai, ma é una tassa di possesso sul televisore,troppo facile farsi crittografare il segnale

    RispondiElimina
  6. É chiamato canone Rai, ma é una tassa di possesso sul televisore,troppo facile farsi crittografare il segnale

    RispondiElimina
  7. Premesso che non guardo la Rai, quindi non dovrei pagare niente, poi se pensiamo alla pubblicità che ci tartassa, al poltronificio che è la Rai, alla scorrettezza e non informazione che propaga, andrebbe denunciata per danni fisici e morali e sperpero di denaro pubblico.

    RispondiElimina
  8. NON SI CAPISCE BENE SE E UNA TASSA DI POSSESSO.. HO IL CANONE, R . A . I. COMUNQUE SE LU'NO CHE DEL L'ALTRO NON SI DEVE PAGARE QUESTA LEGGE NON HA VALIDITÀ' E STATA EMANATA DAL CONSIGLIO DI STATO E NO' DA UNA LEGGE DEL PARLAMENTO DEI DEPUTATI HO DAL GOVERNO..DUNQUE DOVREBBE ESSERE RIGETTATA.....

    RispondiElimina
  9. E una tassa di posesso si fà cagnara adesso, perchè non si è iniziato quando il bollo auto è diventato tassa di posesso

    RispondiElimina