giovedì 12 maggio 2016

CONTO CORRENTE: VAI IN ROSSO? ARRIVA UNA SUPER TASSA, GRAZIE AL SOLITO REGALO DEL PARASSITA PD DI TURNO DI RENZI



Era stato vietato dal 2014 con la legge di Stabilità del governo Letta, ma l’Anatocismo è ricomparso magicamente con il governo di Matteo Renzi. Le banche quindi tornano a poter caricare di interessi gli stessi interessi passivi dei propri correntisti, grazie a un emendamento presentato dall’ex tesoriere di Rifondazione Comunista, Sergio Boccaduri oggi nel Pd, come riporta il Fatto quotidiano. Il parlamentare ha provato a chiarire che il ripristino dell’anatocismo adesso è diventato annuale, non più trimestrale, il tutto a “vantaggio dei consumatori”. Proprio i consumatori però non hanno apprezzato il gentile pensiero della pattuglia di parlamentari renziani che ha firmato l’iniziativa, tanto è che Adusbef e Federconsumatori hanno scritto una lettera al sito deputatipd.it con toni non proprio concilianti: “È l’ennesimo inganno, una polpetta avvelenata per favorire gli esclusivi interessi delle banche e danneggiare i consumatori, che oltre al danno devono subire perfino la beffa degli interessi di mora”.
Le accuse – Non si discostano più di tanto i rappresentanti del Movimento Consumatori: “È un gravissimo passo indietro. Una norma salva banche che va fermata immediatamente”. E tutte le associazioni ora promettono battaglia in tribubale, se la norma non dovesse essere ritirata.

1 commento:

  1. Avviso a tutti i correntisti : recuperate tutti gli estratti conto dal primo all' ultimo e portateli ad un avvocato in gamba. Gli istituti di credito, chiamiamoli così, devono rimborsare molte voci non chiare.

    RispondiElimina