domenica 9 luglio 2017

16 ANNI DI GALERA PER STRAGE? MATTARELLA LO PREMIA AL QUIRINALE CON TUTTI GLI ONORI! SIAMO SEMPRE PIU’ LA REPUBBLICA DELLE BANANE

Dalla pagina Facebook del deputato 5 stelle Scibona:
Lo scorso, 20 settembre, al Quirinale con la presenza del Presidente della Repubblica, si è tenuta la Cerimonia di consegna del premio nazionale per l’innovazione “Premio dei Premi” e tra gli invitati, in prima fila, ecco apparire il Cavalier Moretti.

Mauro Moretti immaginiamo sia stato lì a rappresentare e ritirare il premio per Finmeccanica, ma è singolare che mentre l’Ing. Moretti era al Quirinale, tra le massime autorità dello Stato, un Pubblico Ministero ne chiedeva la condanna a 16 anni di carcere per la strage di Viareggio.
Questo ennesimo schiaffo della Presidenza della Repubblica alle vittime della Strage (ormai anche per i giudici deve essere considerata STRAGE) si somma al conferimento a Moretti del titolo di Cavaliere (ad opera dell’ex Presidente Napolitano) ed al salto di qualità carrieristico promosso dal Governo (da A.D. di Ferrovie dello Stato a Finmeccanica).
Come possono le istituzioni essere dalla parte dei cittadini? Come si fa a non parlare di casta che si “copre” e autotutela sulla pelle e sulle morti di semplici cittadini italiani?
Il Presidente della Repubblica ha il dovere costituzionale di stare dalla parte dei cittadini, tanto più di stare vicino a quelli che subiscono sconvolgenti tragedie. Invece qui, si preferisce stare vicino a chi rischia 16 anni di carcere per aver probabilmente contribuito alla morte di 32 persone!
Se poi consideriamo che il Presidente della Repubblica è anche il Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura non possiamo che provare solo vergogna e indignazione per quella presenza inopportuna in quella che doveva essere la “Casa di tutti gli Italiani”.

5 commenti:

  1. Matteree tu purm stai ncopp o cazz

    RispondiElimina
  2. Ma tutti a noi ci capitano queste disgrazie? Quando sarà che ci alziamo la mattina con animo sereno, ben sapendo di avere un governo che fa gli interessi dell'Italia, i presidenti che sanno fare i presidenti e gli operai che lavorano e producono!

    RispondiElimina
  3. L'omino bianco di Dixan. Lava più bianco e soprattutto sbianca.

    RispondiElimina
  4. Chissà forse un giorno L'ITALIA tornerà ad avere un vero presidente.

    RispondiElimina
  5. Mattarella cosa pensavate facesse? , ha al governo ladri, condannati, drogati e farabutti, uno più uno meno che importa? E poi, sicuramente lo ha indicato Napolitano, nautru beddu spicchiu.

    RispondiElimina