giovedì 8 giugno 2017

IL M5S SPICCA IL VOLO NEI SONDAGGI? NAPOLITANO: NESSUN VOTO ANTICIPATO. ECCO L’ULTIMA INFAMIA DEL PEGGIOR PARASSITA CHE LA STORIA RICORDI

Elezioni anticipate, la sbroccata dell'ex presidente Giorgio Napolitano


Mancava, la sua opinione che tanto faceva pesare quando ci stava lui, al Quirinale. Ora, in attesa di capire come la pensi Mattarella, che un giorno pare favorevole e l'altro meno, l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha deciso di rompere gli indugi sulla possibilità (concreta assai) di elezioni anticipate. E lo ha fatto senza mezzi termini e mezze misure. In pratica, come direbbe la vulgata, sbroccando di brutto contro chi ci vuole portare al voto in autunno.

Partecipando oggi a un convegno a Palazzo Giustiniani, Re giorgio si è lasciato andare alle seguenti dichiarazioni: "Il voto anticipato è un colpo alla credibilità del Paese"; "In tutti i paesi europei si vita alla naturale scadenza della legislatura"; "È semplicemente paradossale discutere se possa sprigionare incertezza politica attorno all’Italia"; "Vedremo il risultato di questa grande impresa di quattro leader di partito che agiscono calcolando le loro convenienze"; "Elezioni anticipate mortivate con ragioni insostenibili".

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12406529/giorgio-napolitano-sbrocca-elezioni-anticipate.html

Nessun commento:

Posta un commento