sabato 24 giugno 2017

HA “OSATO CRITICARE IL PD”: SCANDALO IN RAI, VIA GILETTI! AL SUO POSTO? LA MOGLIE DI UN SINDACO DEL PD

PENSATE SE AI TEMPI DI BERLUSCONI UN CONDUTTORE “DI SINISTRA” FOSSE STATO SOSTITUITO DALLA MOGLIE DI UN SINDACO DI FORZA ITALIA. COSA SAREBBE ACCADUTO? SCIOPERI, GIROTONDI, EDITORIALISTI SCATENATI SULL’OCCUPAZIONE “FASCISTA” DELLA TV. EBBENE, QUESTA COSA STA ACCADENDO IN RAI, OVVIAMENTE AD OPERA DEL PD. SCOMMETTIAMO CHE NESSUNO FARA’ NULLA?

tratto da Libero
Non essere palesemente schierato a sinistra, o magari renziano, nella Rai di oggi si paga. E lo si paga anche se non si è schierati tout-court da un punto di vista politico. Ne sa qualcosa Massimo Giletti: la notizia, infatti, è che chiude L’Arena, il popolare talk show della domenica pomeriggio che faceva incetta d’ascolti. Una notizia trapelata dal Cda di Viale Mazzini che ha approvato i prossimi palinsesti e che ha sputato sul tetto ai compensi, offrendo a Fabio Fazio 2,8 milioni all’anno, ovvero 1 milione netto in più rispetto a quanto percepito fino ad oggi.
Giletti, dunque, dovrà lasciare il contenitore che curava dal 2005. Secondo quanto si è appreso, gli avrebbero proposto la conduzione di un ciclo di eventi speciali spalmati nel corso della prossima stagione, in prime time su Rai1. Al suo posto, nel contenitore domenicale, arriverà Cristina Parodi (moglie di Giorgio Gori, Sindaco PD di Bergamo, ndr). Su di lei nulla da eccepire, ma restano oscure le ragioni della scelta Rai: perché chiudere L’Arena, un programma con oltre il 20% di share e una media di 4 milioni di spettatori? Cifre di gran lunga superiori rispetto a quelle di altri conduttori che, al contrario vengono promossi dai vertici di Viale Mazzini. Ma d’altronde Giletti lo aveva detto in tempi non sospetti: “Sono scomodo. Mi tengono perché però faccio ascolti”. Lo tengono sì, ma ora lo spostano.

50 commenti:

  1. LA DISINFORMAZIONE E' L'ARMA PIU' POTENTE PER CONTROLLARE LA MASSA......MA, C'E' UN MA.....GILETTI HA EDUCATO TROPPO ALL'INFORMAZIONE....SARA' DIFFICILE PER LA PARODI....

    RispondiElimina
  2. la Parodi????Forse può andar bene per "La prova del cuoco"......ho detto forse.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....La democrazia è solo un ricordo

      Elimina
    2. E' una vergogna, come si fa' a disdire il canone?

      Elimina
    3. Pienamente d'accordo anche io condita con un po di polverina bianca

      Elimina
    4. SPEGNIAMO TUTTI LA RAI NELL'ORARIO CHE ERA DEDICATO A Giletti con tutto rispetto per la Parodi

      Elimina
    5. la cuoca è Benedetta, sua sorella... lei al massimo fa la rubrica di moda a La vita in diretta

      Elimina
    6. «Fusse che fusse la vorta bbona»

      Elimina
  3. la guerra degli ascolti è con barbara durso ,una trasmissione politica che sottolinea il modus operandi dei dipendenti statali in genere fa meno ascolti,non credo abbia pestato direttamente i piedi a nessuno e non ho una grande stima del Giletti,anche lui forte coi deboli e debole con i forti non confondiamolo con Travaglio quello che fa e spettacolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa stai dicendo , giletti faceva come la gabbanelli , tutti e 2 allontanati , come te lo spieghi ? Lascia stare travaglio, di parte come mai nessuno

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Pienamente d'accordo con "il suddito". Giletti ha cominciato leccando il c... al PD...poi ha corretto un po` il tiro...ma di coraggio giornalistico e amore per la verità ne ha ben poca...la Parodi è una gatta morta raccomandata di ferro. Andava bene solo a leggere le news nei TG...per il resto è una che non è nè carne nè pesce. Non conta.

      Elimina
  4. Sono schifato. Purtroppo si paa il canone in un sistema di regime

    RispondiElimina
  5. Non ho capito ma la chiudono la trasmissione, oppure la condurrà sta pdiina? Decidetevi e soprattutto non inventatevi articoli fatti male tra l'altro.

    RispondiElimina
  6. Meglio avere la testa alta delle proprie idee giuste che fare il leccaculo paraculato imbecille ciao Giletti auguri e avanti tutta

    RispondiElimina
  7. La parodi,l'oca televisiva, trasmetterà da casa cosí non la fanno neanche scomodare? Sarà capace di fare solo pettegolezzi con le solite ospiti come ha sempre fatto! La domenica della serva.

    RispondiElimina
  8. Giletti è homo libero altri sono schiavi asserviti al PD degli africani

    RispondiElimina
  9. Che Italia di merda, ma vogliamo sabotare tutto, l'unico che non aveva peli sulla lingua, l'unico che difendeva la gente, l'unico che ha avuto il coraggio di dire quando prendeva di stipendio, l'unico che si è messo contro tutti i politici, di destra e di sinistra, insomma cosa fare di questa Italia⁉️ Ribelliamoci con le bastonate porca miseria. Giletti non mollare, forma un movimento contro la Rai, gli italiani saranno con te, mi dispiace veramente

    RispondiElimina
  10. SE QUESTO NON E' REGGIME DITEMELO VOI INTANTO IL CANONE LO PAGHIAMO NOI E' UNA VERGOGNA POPOLO DI PECORONI QUANTE ALTRE DIMOSTRAZIONE ASPETTATE PER APRIRE GLI OCCHI E DIRE BASTA CON QUESTI FANTOMATICI POLITICI DEL CAZZO.

    RispondiElimina
  11. non confondiamo Giletti con TRAVAGLIO .LA PARODI O LA DURSO SONO RUOLI COMPLETAMENTE DIVERSI.GILETTI è PURO GIORNALISMO SCOMODO AL P.D .E A FORZA ITALIA .TRAVAGLIO è UN GIORNALISTA DEDITO ALLA POLITICA .LA PARODI POTREBBE FARE IL PRANZO è SERVITO. E LA DURSO SA FARE IL SUO MESTIERE.LACRIMA SUL VISO .DETTO QUESTO LA TELEVISIONE DOVREBBE ESSERE PUBBLICA .NON SPORCA POLITICA

    RispondiElimina
  12. u8na sola cosa possiamo fare NOI telespettatori....
    NON GUARDARE ILPROGRAMMA DELLA PARODI MA SOLO QUELLI DI GILETTI!!
    Che gli ascolti che faceva Giletti crollino in quela fascia... piuttosto guardiamoci i programmi della concorrenza.
    In italia tutto sta andando male a causa di un governo non eletto e usurpatore.
    che crollino gli ascolti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me non sarà un sacrificio non guardare la rai.. guardavo la Gabbanelli e l'anno fatta fuori , guardavo Giletti e l'anno fatto fuori , mica porterò sculo io ?

      Elimina
  13. Ma se cominciassero a fare qualche programma intelligente e educativo??? Non è mai troppo tardi. Del resto però se ci sono tanti ascolti per la D'Urso forse vuol dire che gli italiani sono una massa di zombie che continuano a votare i Renzusconi dopo decenni e decenni di malgoverno e corruzione. Italiani continuate a dormire. Attenzione ! Ora avreste anche M5S per dichiarare il vostro dissenso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei vitare il 5s se capissi da che parte stanno .. sono inconcledenti belle scelte ( per ultimo la legge su jiu soli, perche invece di astenersi non parlano chiaramente?)

      Elimina
  14. E ci raccontano che l'italia è un paese democratico,ma democratico de che, in teoria lo è ma in pratica se non sei del PD ti buttano fuori; a mio avviso questa non è democrazia ma un governo di regime. Ma quando andiamo a votare? Signori quando andremo a votare pensiamoci bene ed a questi Signori Onorevoli che si comportano in questo modo cerchiamo di toglierli le poltrone!!! State attenti a come votate! Ciao raga...

    RispondiElimina
  15. IL Mondo troppo corrotto tutto si fa per il Dio denaro se viene disturbato il partito che si trova con le mani nel sacco i personaggi diventano scomodi. dovrà finire questa Dittatura, ci hanno portato al Macello, colpa nostra che non abbiamo ne la forza ne la voglia di farli sparire ..... svegliamoci ...

    RispondiElimina
  16. Mi va bene tutto ma quello li andava cacciato magari anche prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come la Gabbanelli , non possono essere indipendentisti di pensiero che li fanno fuori

      Elimina
    2. Come la Gabbanelli , non possono essere indipendentisti di pensiero che li fanno fuori

      Elimina
  17. che sia stato cacciato Giletti non mi dispiace, la rabbia e´ la sostituzione peggiore e clientelistica. La cosa peggiore e´ il sistema, una rete nazionale che vuole infondere le sue idee, con una sorta di dittatura mediatica, gia´ da anni viviamo questo scempio. Non esiste piu´ arte , ne cultura, ne spettacolo in un mondo dove l´unico obiettivo e´creare un mondo parallelo, bugiardo e corrotto, che si spaccia per verita´ assoluta. Uso dei pragoni forti, magari, ma negli ultimi anni l´informazione e´ a livello della seconda guerra mondiale, quando Hitler , faceva passare i campi di concentramento, come allegri giardini bucolici. Nell´era di pluri informazione, la cosa spregevole, e´ della gente che non decide di abolire questi canali subdoli e non fa ricerca di notizia.

    RispondiElimina
  18. Continuiamo a pagare il canone...e tutte le altre porcate per mantenere in piedi un sistema dichiarato democratico ma che in realtà è un regime. Svegliatiiiiiiiiii ITALIA

    RispondiElimina
  19. Mi spiace leggere tali notizie , certo il buon Giletti l'avre presa male , ma non ha problemi quotidiani che molti altri lettori ed ascoltatori , inclusi chi commentatori di questo post , stiamo parlando di lavoratori che guadagnano milioni di euro , sulla bocca di tutti , poca democrazia certo ma voi avete coluto il PD e renzi

    RispondiElimina
  20. Ecco è qui che dovrebbe venir fuori la nostra italianità, da parte mia la domenica per vedermi Giletti rinunciavo alla mia penichella del dopo pranzo ma ora per protesta spegnerò il televisore e ne guadagnerò in salute non vedendo gente che altro non sono che i mastini del potere. Coraggio! Mi rivolgo a tutti quelli che seguivano l'Arena, mostriamo la nostra compattezza!

    RispondiElimina
  21. non potete immagginare quanta pena quanto schifo mi fa' il pd il pdl e alfano,con casini e company,sono le cose piu' ribbrezzantiche esistono al mondo.

    RispondiElimina
  22. Non sempre sono stato d'accordo con la conduzione dell'arena, ma la dittatura del PD e di questo governi di sinistra ormai stanno esagerando...Mi ricordano vagamente quello che accadde nel ventennio fascista....

    RispondiElimina
  23. La democrazia? Il labile ricordo di un tempo che fu.

    RispondiElimina
  24. La Rai dev'essere tenuta fuori dalla politica e con una gestione delle risorse oculata e parsimoniosa.
    Gli stipendi massimi non possono essere oltre 10 volte i compensi stabiliti per gli stipendi minimi.
    Chi non accetta... aria... vada nel privato.
    Magari in Rai si comincerebbe a puntare sui giovani e sui creativi meno conosciuti.
    Rinnovarsi è anche e sopratutto questo.
    Il top sarebbe arrivare ad abolire il canone Rai.
    Evitando compensi alla Fazio... si può.
    In fondo Fazio cominciò facendo l'imitatore di Mike Buongiorno... e non era neanche un granché... ma oggi è esageratamente, ingiustificatamente... iperpagato!

    RispondiElimina
  25. La Rai dev'essere tenuta fuori dalla politica e con una gestione delle risorse oculata e parsimoniosa.
    Gli stipendi massimi non possono essere oltre 10 volte i compensi stabiliti per gli stipendi minimi.
    Chi non accetta... aria... vada nel privato.
    Magari in Rai si comincerebbe a puntare sui giovani e sui creativi meno conosciuti.
    Rinnovarsi è anche e sopratutto questo.
    Il top sarebbe arrivare ad abolire il canone Rai.
    Evitando compensi alla Fazio... si può.
    In fondo Fazio cominciò facendo l'imitatore di Mike Buongiorno... e non era neanche un granché... ma oggi è esageratamente, ingiustificatamente... iperpagato!

    RispondiElimina
  26. Giletti non è una gran perdita! Ha cominciato come servo del PD...poi si è, evidentemente, lasciato acquistare da altri...e ha pagato pegno! Ma in quanto a coraggio giornalistico neanche l'ombra e...ricerca della verità idem! La Parodi è solo una gatta morta raccomandata di ferro né carne né pesce! Insipida.Doveva rimanere a leggere le news al telegiornale. Di più non può fare! Ma non paragoniamo Giletti con Gabbanelli perché è una bestemmia!!!

    RispondiElimina