martedì 13 giugno 2017

TASSE? FIGURA DI MERDA BOSCHI DAVANTI AI FINTI GIORNALISTI DEL TG1: ECCO COME FUNZIONA L’INFORMAZIONE PAGATA CON I TUOI SOLDI DEL CANONE






  No, le tasse non sono affatto bellissime. Proprio una delle bandiere della sinistra di governo, lanciata durante il governo di Romano Prodi nel 2007, è ammainata dal ministro più importante del governo di Matteo Renzi: Maria Elena Boschi. Ammainata con una gaffe durante una breve dichiarazione al Tg1avvenuta in occasione del no tax-day. La Boschi è andata a Roma, all’Eur, invitata dalla leader Pd di zona, Patrizia Prestipino. E aveva dietro il cronista embedded del Tg1, visibilmente imbarazzato per il compito.

Lei si è concessa alla dichiarazione di rito, raccontando della abolizione dell’Imu-Tasi sulla prima casa. Ma le è scappata la gaffe, che sminuisce tutto: “Purtroppo le tasse continuiamo a pagarle“. Se ne è resa conto la stessa Boschi, appena spenta la telecamera: “Purtroppo non dovevo dirlo!“, e giù risate generali. Il giornalista del Tg1 comprensivo: “La rifacciamo?”. Ma i militanti lì si sono opposti: “Eh, no! dire che è bello pagare le tasse proprio no!”…

1 commento:

  1. Almeno per me, la boschI che fa le gaffe è normale, quasi come una gallina che non vola.
    Infatti la considero fra le donne più stupide del mondo.
    Ovviamente è solo un mio pensiero, non certo un dato scientifico!

    RispondiElimina