giovedì 2 giugno 2016

FINALMENTE QUALCUNO CHE SFANCULA BENIGNI, “UTILE IDIOTA” AL SERVIZIO DI RENZI E DELLA FECCIA MASSONICA EUROPEA



Leggo che Benigni, quello che anni fa in tivù recitava i suoi sermoni laici sulla sacralità della Costituzione, voterà sì al referendum che vuol sancire lo sfascio della Costituzione di cui sopra: quando si dice la coerenza.
Caro Roberto, ti ho voluto bene, e tutto sommato sempre te ne vorrò, perché certe tue cose resteranno: dal Cioni Mario a tutti gli Ottanta, fino al tuo ultimo apice La vita è bella. Siamo pure concittadini, e fino a un certo punto ce l’hai avuto eccome quell’approccio da guastatore toscano, da provocatore sboccato: da pazzo tanto esilarante quanto (in realtà) lucidissimo. Per carità: non potevi fare sempre la stessa cosa, e mettersi a toccare la “patonza” della Carrà a sessant’anni sarebbe stato un po’ ridicolo. Lo so. E pazienza – voglio essere buono – se un tempo prendevi in braccio Enrico e poi Mastella. Pazienza.
Qui però non siamo più all’incendiario che si fa pompiere: siamo al satirico che si fa mesto turibolo del Potere. Siamo al guitto che rinuncia totalmente al suo ruolo: e questa, per un artista, è la colpa più grave. Perdonami, ma vederti passare da “Berlinguer ti voglio bene” a “Renzi mi piaci tanto”, o dal “Woytilaccio” che fu all’attuale “Volevo fare il Papa da grande”, mette una tristezza che non hai idea. Lo scrivo con dolore, senza dimenticare l’affetto e la gratitudine, ma in tutta onestà era difficile per te invecchiare peggio di così. Peccato.

Fonte:  http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/28/benigni-quel-che-resta-di-lui/2414779/

35 commenti:

  1. Peccato è il fatto che si era creato un certo consenso di tutto rispetto con la divina commedia, con la costituzione,oltre ad essere un attore di tutto rispetto e ha perso tutto per difendere un deficiente burattino .Ora la considerazione su di lui è al pari di renzi DIO li ha fatti e loro due si sono accoppiati. Non si può avere fiducia a nessuno solo il M5S si SALVA. Benigni ti sei bruciato tutti i sacrifici fatti. rendetene conto . hai TOPPATO. AUGURI per una pronta guarigione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idolatrare un personaggio che era e rimane un istrione opportunista e classificarlo un ATTORE e'il massimo della pochezza di questo popolo !!!!!!!!!!!!!

      Elimina
    2. La Cultura Spettacolo è la bambina bisognosa della Badante del Lavoro : la Madre Costituente.

      Elimina
    3. Se uno si leggesse tutta l'intervista scoprirebbe che Benigni sostanzia anche la sua scelta riferendosi solo alla seconda parte e il giochetto di Travaglio (e di tanti altri giornalisti)di far passare il comico per un opportunista fa parte dei soliti e scadenti format giornalistici: "prendi una frase e attacca". Cito il comico: "Sono trent'anni che sento parlare della necessità di superare il bicameralismo perfetto: niente. Di creare un Senato delle Regioni: niente. Di avere un solo voto di fiducia al governo: niente. Pasticciata? Vero. Scritta male rispetto alla lingua meravigliosa della Costituzione? Sottoscrivo. Ma questa riforma ottiene gli obiettivi di cui parliamo da decenni. Sono meglio del nulla. E io tra i due scenari del giorno dopo, preferisco quello in cui ha vinto il "sì", con l'altro scenario si avrebbe la prova definitiva che il Paese non è riformabile".

      Elimina
    4. Ho letto anche io la parte che citi. Ciò non toglie che prima Benigni ha detto una cosa (voto Sì) poi ha ritrattato (voto No) e poi ha ritrattato di nuovo!
      Ora, se devo scegliere di superare il bicameralismo perfetto, lo supero. Non lascio un Senato di nominati salvati tramite immunità da questa o quella indagine e pescati dagli amici in regione e provincia.
      O elimino il Senato o non lo elimino. Non ne faccio una stampella per chi ha elargito favori dando ai 'nuovi' senatori una poltrona.
      Se voglio cambiare la legge elettorale, non ne faccio una con premi di maggioranza ancora più incostituzionali della precedente ne tanto meno l'approvo a suon di voti di fiducia visto che è una legge tanto vitale quanto delicata e andrebbe riformata seguendo passo passo la procedura speciale che, se esiste, è proprio perchè i padri costituenti, quelli veri non Verdini, ne riconoscevano la portata.
      Infine, se voglio che la Costituzione venga riformata, VOGLIO CHE A FARLO SIA UN GOVERNO LEGITTIMATO DAL VOTO ELETTIVO DEL POPOLO e non dal terzo governo nominato da un mafioso di 90 anni che non muore nemmeno a pregare tutti i santi!
      Questo credo sia il minimo, come cittadino, che uno dovrebbe pretendere quindi non difendo chi, avendo potere mediatico, lo sfrutta in malo modo. Sia che si chiami Benigni, sia che si chiami con un altro nome

      Elimina
    5. S questa costituzione abbiamo fatta grande l'Italia, il problema è che non avendo una politica , sentiamo il bisogno di cambiarla, ma nella stessa maniera nel momento in cui non abbiamo una politica credibile lo stesso bisogno di cambiare la costituzione lede la sua stessa credibilità. Riuscire a modificare alcuni articoli della Costituzione Italiana , pone l'ascoltatore attento ad una vera e propria confusione, pertanto diventa ancora più complicata la sua stessa modifica.

      Elimina
    6. Se 70 anni fa una Costituente scaturita da una generazione che aveva vissuto le repressioni di Bava Beccaria, la porcheria imperialista dell'etica, due Guerre Mondiali, vent'anni di fascismo, una Guerra Civile e svariati massacri e deportazioni; scrisse la Costituzione com'era fino alle famigerate leggi Bassanini e alla ancor peggiore "devolution", com'è possibile che dei NULLA politici e civici ne modifichi no in modo migliorative e credibile il delicatissimo e lucido meccanismo? Ringrazio qui i Sigg. Prodi, Ciampi e in capo a tutti Napolitano per aver svenduto all'interesse finanziario la nostra Repubblica.

      Elimina
    7. Se 70 anni fa una Costituente scaturita da una generazione che aveva vissuto le repressioni di Bava Beccaria, la porcheria imperialista dell'etica, due Guerre Mondiali, vent'anni di fascismo, una Guerra Civile e svariati massacri e deportazioni; scrisse la Costituzione com'era fino alle famigerate leggi Bassanini e alla ancor peggiore "devolution", com'è possibile che dei NULLA politici e civici ne modifichi no in modo migliorative e credibile il delicatissimo e lucido meccanismo? Ringrazio qui i Sigg. Prodi, Ciampi e in capo a tutti Napolitano per aver svenduto all'interesse finanziario la nostra Repubblica.

      Elimina
    8. un detto sardo dice "chie non moridi peorada"

      Elimina
    9. Come si può proporre di inserire nel Senato personaggi che escono dalle Regioni, quando queste hanno sfornato personaggi anzi peronaggetti squallidi e tantissimi finiti inquisiti?

      Elimina
    10. Purtoppo vincerà il si ed al senato ci saranno tanti Verdini cioè pluripregiudicati.Finche ci saranno i vari Writer non andremo lontani e dobbiamo accontentarci di un manipolo di arogantelli, incompetenti e boriosi. Che tristezza!!!!

      Elimina
    11. Sta succedendo qualcosa di strano. Appena uno o due anni fa l'ho sentito criticare Renzi e ora invece... Anche Piero Angela l'ho sentito che ne parlava bene (di Renzi) a Ballarò. Non può essere, secondo me, come altri (troppi) personaggi importanti, li ricattano, non sono liberi di esprimere il loro pensiero. Tutto il PD alla fine fa quello che vuole Renzi che poi fa quello che vuole Berlusconi. Qualche anno fa è stata scoperta un'attività di dossieraggio sui personaggi in vista....

      Elimina
    12. Che la classe politica italiana sia marcia nn e' una novita', ma volersi considerare migliori e considerare la riforma della costituzione, sotto l'aspetto del funzionamento delle istituzioni e nn nei principi e nei diritti e' una cosa sbagliata e miope, e' ancora piu' grave considerarsi come m5s i salvatori della patria.
      La costituzione di cui tutti si vogliono considerare paladini e difensori ad oltranza, i cui principi dovrebbero essere applicati e attuati in ogni aspetto della nostra docieta', vengono dimenticati o addirittura ignorati dal m5s. Dov'e' o in quale parte della vita del m5s si applicano i principi di democrazia e di rispetto dei diritti di ognuno ? Finitela di definirvi al di sopra di ogni sospetto, sotto certi aspetti siete anche peggio degli altri e sapete perche'? Siete in ogni caso figli di questa societa' malata con un DNA immodificabile.

      Elimina
    13. Ringrazio Samuele Brembilla perche' ha detto quello che nessun giornale o telegiornale dice.....:
      VOGLIO CHE A FARLO SIA UN GOVERNO LEGITTIMATO DAL VOTO ELETTIVO DEL POPOLO e non dal terzo governo nominato da un mafioso di 90 anni che non muore nemmeno a pregare tutti i santi!

      Elimina
    14. Samuele Brembilla ha dato voce al pensiero di quanti di noi voteranno NO. Grazie.

      Elimina
    15. con voi bisogna tapparsi occhi e orecchie.
      Ma ogni tanto guadatevi allo specchio!!!

      Elimina
    16. Una persona ha tutto il diritto di dire e pensare quello in cui crede.E Benigni è e rimane una grande persona. Lo rispetto per i suoi capolavori, per le sue lotte passate (che non ho mai condiviso) e lo rispetto anche per il suo pensiero attuale. La gente si evolve, io premio la sua sincerità, sarebbe un burattino come gli altri se non esprimesse il suo sincero pensiero. Quanto a chi con troppa facilità esalta e poi condanna una persona, non ho nulla da dire....

      Elimina
  2. https://m.youtube.com/watch?v=doB3k4PivRs

    RispondiElimina
  3. BENIGNI E un ritardato venduto,e peggio di PACCIANI,LA TOSCANA E FAMOSA AD AVERE QUESTI PERSONAGGI.




































    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sciacquati la bocca con l'acqua dell'Arno (con cui noi Toscani ci laviamo qualcos'altro) prima di insinuare, generalizzare ed offendere..e poi impara pure a scrivere prima di lasciare commenti senza un senso neppure ortografico.

      Elimina
    2. Sciacquati la bocca con l'acqua dell'Arno (con cui noi Toscani ci laviamo qualcos'altro) prima di insinuare, generalizzare ed offendere..e poi impara pure a scrivere prima di lasciare commenti senza un senso neppure ortografico.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. una persona normale di tutti i giorni si vergognerebbe di dichiarare il proprio pensiero in modo contrario a quanto ha dichiarato il giorno prima, individuo sono senza faccia, mai vedrei uno spettacolo o film suo

    RispondiElimina
  6. Mimmo, lascia stare la Toscana per cortesia.

    RispondiElimina
  7. Mimmo sciacquati la bocca prima di parlare della Toscana

    RispondiElimina
  8. Io penso che Benigni non si renda conto degli errori che ha commesso o come il suo amico Renzi gliene può fregate quantomeno.
    Avevo una tale ammirazione nei suoi confronti che si è trasformata in ripulsione totale. Però nella vita le persone prima o poi ti possono deludere. Lui lo ha fatto in una maniera non riscattabile. Abbiamo perso un mito.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Benigni ha detto una cosa (voto Sì) poi ha ritrattato (voto No) e poi ha ritrattato di nuovo!
    Ora, se devo scegliere di superare il bicameralismo perfetto, lo supero. Non lascio un Senato di nominati salvati tramite immunità da questa o quella indagine e pescati dagli amici in regione e provincia.
    O elimino il Senato o non lo elimino. Non ne faccio una stampella per chi ha elargito favori dando ai 'nuovi' senatori una poltrona.
    Se voglio cambiare la legge elettorale, non ne faccio una con premi di maggioranza ancora più incostituzionali della precedente ne tanto meno l'approvo a suon di voti di fiducia visto che è una legge tanto vitale quanto delicata e andrebbe riformata seguendo passo passo la procedura speciale che, se esiste, è proprio perchè i padri costituenti, quelli veri non Verdini, ne riconoscevano la portata.
    Infine, se voglio che la Costituzione venga riformata, VOGLIO CHE A FARLO SIA UN GOVERNO LEGITTIMATO DAL VOTO ELETTIVO DEL POPOLO e non dal terzo governo nominato da un mafioso di 90 anni che non muore nemmeno a pregare tutti i santi!
    Questo credo sia il minimo, come cittadino, che uno dovrebbe pretendere quindi non difendo chi, avendo potere mediatico, lo sfrutta in malo modo. Sia che si chiami Benigni, sia che si chiami con un altro nome

    RispondiElimina
  11. Mi piacerebbe che a cambiare la Costituzione fosse il Parlamento, non il Governo a colpi di fiducia. A che serve superstipendiare 945 parlamentari se poi tutte le leggi le fa il governo? Il governo anziché eseguire (chiamasi esecutivo) legifera a piene mani, anche su materie delicatissime, poi dice al parlamento: o approvate oppure tutti a casa! Bella democrazia!E il parlamentare, di fronte alla fiducia, che fa? Ovvio, vota secondo coscienza e secondo quello che per lui è la volontà dei suoi elettori. Ovvio. Mica vota per mantenere la poltrona, nooooooo. Nemmeno se trattasi di una legge che non ha neppure letto di striscio.

    RispondiElimina
  12. QUI NON SI DISCUTE CHE ALCUNE MODIFICHE SI POSSANO ANCHE PREVENTIVARE, MA BENSI CHI VUOLE FARLE QUESTE RIFORME !!!!! UN MAI ELETTO COADIUVATO DA INDAGATI, CONDANNATI E CORROTTI ED IL TUTTO IN UN GOVERNO DI PER SE ILLEGITTIMO ????????? MA STIAMO SCHERZANDO ???? iN QUALE CAMPAGNA ELETTORALE UNPO DI QUESTI NON ELETTI CI AVREBBE ACXCENNATO DI VOLER TRAVISARE LA COISTITUZIONE ?????? MI SCUSO PER IL MAIUSCOLO MA HO LA TASTIERA BLOCCATA SU QUESTA FUNZIONE. PRATICAMENTE SERVE SOLTANTO A LORO PèER BLINDARSI, IMMUNIZZARSI E TOGLIERE DIRITTI AL POPOLO , TUTTO UN PROGRAMMA.

    RispondiElimina
  13. PARAFRASANDO IL TITOLO DI GRILLO IO DIREI PIUTTOSTO CHE QUESTA CLASSE POLITICA VA FUCILATA IN BLOCCO ALLE SPALLE PER ALTO TRADIMENTO ALLA PATRIA.

    RispondiElimina
  14. ..è solo un furbetto dalla parola facile!

    RispondiElimina
  15. Offerta di prestito tra privato onesto e serio

    Buongiorno signore & signora, il mio nome è signora CHRISTINA, sono un privato che offre prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno di 5000€ a 3.000.000€ ad ogni persona seria essendo nelle reali necessità, il tasso d'interesse è pari al 2%. Assegno prestiti finanziario in tutti i domini qui di seguito:

    Prestito immobiliare
    Prestito all'investimento
    Prestito automobile
    Prestito personale

    In vettura di emergenza, sono disponibile a soddisfare i miei clienti in una durata massima di 72 ora vedere 3 giorni. Per più informazione contatta posta elettronico /veronicachristina2@gmail.com

    RispondiElimina