mercoledì 22 giugno 2016

REFERENDUM E DIMISSIONI? IL CIALTRONE SI E’ GIA’ RIMANGIATO TUTTO! ECCO COSA STA PREPARANDO IL CODARDO DI FIRENZE

“Resta pure ancorato alla poltrona, caro Matteo, che ti cuciniamo a fuoco lento”. Usa l’arma dell’ironiaRenato Brunetta per commentare l’ultimo “ribaltone” di Matteo Renzi. Secondo quanto scrive Repubblica, il premier starebbe pensando a una retromarcia sul referendum costituzionale di ottobre: dopo settimane di campagna per il  al grido “se le riforme non passano, mi dimetto”, Renzi già scottato dal tracollo elettorale delle Comunali vorrebbe ora “valutare con calma” le conseguenze di una eventuale vittoria del fronte del no. Niente dimissioni, niente addio alla politica di fronte a un “passaggio importante per il futuro del Paese”. I virgolettati sarebbero, secondo Repubblica, il succo di un discorso che Renzi starebbe mettendo a punto proprio in queste ore, anche per “spersonalizzare” la sfida referendaria. Scelta dettata dagli ultimi, tragici numeri di Pd e governo, ma che suona surreale visto che a personalizzare il voto in chiave plebiscito pro o contro Renzi era stato lo stesso segretario-premier.
Brunetta: “Addio spocchia” – “Fino a qualche settimana fa era sicuro di vincere e trasudava spocchia e certezze – commenta Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera -. Adesso, dopo la storica scoppola subita alle amministrative, raccontano i retroscena, il presidente del Consiglio mai eletto sarebbe pronto ad un piano B in caso di sconfitta al referendum costituzionale di ottobre, starebbe insomma pensando ad un incredibile dietrofront per tentare di salvare capra e cavoli. Se vince il No, non mi dimetto, sarebbe pronto ad annunciare Renzi. E ti pareva… diciamo noi”.
D’Alema, Rossi e veleni Pd – Se Massimo D’Alema, con un bel po’ di perfidia, ha ammesso che voterà no al referendum ma che chiederebbe a Renzi di restare al suo posto, è Enrico Rossi, governatore della Toscana e possibile prossimo segretario del Pd, a fornire un assist meno malizioso al premier. “Questo fatto che in politica tutto si gioca sul piano personale, mi pare che ci sta tornando, se lo posso dire in toscano,a gola. La politica deve ridiventare confronto, dibattito democratico. C’è bisogno dei leader e anche di strutturare e partiti che abbiano al proprio interno momenti di approfondimento, di analisi, ma dove poi la sintesi finale produce qualcosa di meglio che non alzarsi e dire, ho tutte le risposte io“.

27 commenti:

  1. non se ne può più.... ma chi lo ha votato, chi lo vuole vattene vergognoso

    RispondiElimina
  2. ma che schifo è faccia di merda vattene chi cazzo ti ha votato

    RispondiElimina
  3. Te ne faremo andare a calci nel culo fidati

    RispondiElimina
  4. Te ne faremo andare a calci nel culo fidati

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Renzi è il pupazzo del momento, messo lì da massoni e multinazionali
    Tolto lui metteranno un altro burattino
    Non è la persona, è chi lo comanda!
    Spazzati i partiti delle alleanze, dovrebbero rispuntare le stelle
    Il problema è, che se continuano così, l'Italia sarà commissariata prima del 2018
    Si mangeranno tutto ciò che è rimasto, perché 2 anni sono lunghi da passare
    Se aspettiamo che Mattarella sciolga le camere, stiamo freschi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli unici che sono vulnerabili e non si faranno pilotare sono il M5stelle. Almeno spero. Sono gli unici che stanno sbranando gli inciucio.

      Elimina
    2. Gli unici che sono vulnerabili e non si faranno pilotare sono il M5stelle. Almeno spero. Sono gli unici che stanno sbranando gli inciucio.

      Elimina
  7. Lo cacceremo noi con le randellate.

    RispondiElimina
  8. renzi come brunetta e tutti gli altri non sono in grado di governare l italia quindi in poche parole devono essere rimossi o con le buone o con le cattive se li lasciate li il problema non si risolve devono restituire tutto quello che anno rubato e che vengano pignorate tutte le case terreni alle quali si sono fatti con i soldi degli italiani in riguardo all indenizzo credo che 2500 euro siano sufficenti x sti parassiti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimossi con le buone o con le cattive fa tanto fascista.

      Elimina
  9. Voi del mov.5s dovete fare in modo con il nostro aiuto a mandarlo a casa, se vince il no dobbiamo andare tutti sotto Montecitorio e cacciarlo via non puo' fare come gli pare le regole si devono far rispettare, basta prese per il culo!!!

    RispondiElimina
  10. Vattene o ti mandiamo noi a calci in culo...e portati via tutti i lecca culo..BUFFONE.

    RispondiElimina
  11. Non e' una novita' si sapeva, la Poltrona e troppo comoda

    RispondiElimina
  12. e il solito pezzo di merda ora che a visto non incanta piu si tira indietr povero coglione non immagina che il popolo italiano gli va ancora piu contro vattene renzi sei un immagine disatrosa x tutti gli italiani e latua rappresentanza nel mondo e pessima dimettiti vai via buffone

    RispondiElimina
  13. sto gia raccogliendo le monetine da un centesimo(tante!!) tanto non servono ad una pippa ,come questo personaggio !!!

    RispondiElimina
  14. Dopo il referendum, se vince il No, o se ne va, o se ne va, non ci sono alternative. Il popolo è stanco delle sue fesserie e soprattutto della sua faccia. Spero che se ne vada da solo e non facendosi accompagnare alla porta.

    RispondiElimina
  15. Perchè non andiamo a spodestarlo a calci nel culo a lui e Napolitano ed alla Boschi sul davanti????????

    RispondiElimina
  16. Io riflettendo bene su tutta la situazione Italiana del momento dico: Non vuole dimettersi? Bene! vuol dire che nei prossimi due anni, si cuocerà sempre di più da solo, Gli Italiani non lo vogliono, ne lui e neppure i suoi ministri e ministre. Quindi lasciamoli cuocere bene, bene, poi andiamo alle elezioni e sicuramente con gli animi giustamente incazzati, gli Italiani sapranno chi scegliere.

    RispondiElimina
  17. Er Bulletto de Firenze regalatoci dal "padre degli italiani" NAPULITANO
    se rimane altri due anni troveremo solo macerie sto Bullo ha distrutto il PD
    e Distruggera l'italia. VA RIMOSSO SUBITO.
    PROPONGO intense attivita, manifestazioni nazionali , seguiamolo fuori allestero, depositiamo una denuncia al parlamento EUROPEO tutto cio che puo venire in mente per levare sto str... dal governo.

    RispondiElimina
  18. Se aspettiamo due anni si mangiano tutto scandalosi

    RispondiElimina
  19. ma perche' veramente pensavi che il bomba se ne sarebbe andato? Hai visto mai un politico che lascia la poltrona .?
    Potro' vedere un 5 stelle ma questa e' un'altra categoria.
    Accecati dal potere , dalla notorieta' dalla fame di interessi
    non sono mai sazi....! Sono fuori dalla realta'....

    RispondiElimina
  20. Così facendo confermerebbe una volta di più il soprannome affibiatogli di " cazzaro " .

    RispondiElimina
  21. Così facendo confermerebbe una volta di più il soprannome affibiatogli di " cazzaro " .

    RispondiElimina
  22. Probabilmente si è rimangiato tutto per ordine dei poteri forti perchè nei 5 stelle, che prima o poi andranno al governo, sanno di non poter trovare un sostituto da comandare a bacchetta. Pertanto cercano di prolungare la sua tenuta sperando che cambi il vento.

    RispondiElimina
  23. CHE PERSONA VISCIDA RENZI PROPRIO E VISCIDO E MARCIO DENTRO!

    RispondiElimina
  24. CARO BRUNETTA,SE AVETE PRESO QUESTA DECISIONE,DOVETE TENERE
    DURO FINO ALLA FINE,E FARE CADERE&MANDARE A CASA QUESTO GOVE
    RNO FANTASMA,KE ELETTO PROPRIO DA VOI XLA VS DIATRIBA INTERNA
    DOVE TUTTI VOLEVANO&VOGLIONO ANCORA AVERE LO SCETTRO,QUESTA E LA RISPOSTA ANKE AL PD KE TUTTI VOLEVANO QUESTO MALEDETTO
    SCETTRO,E QUINDI SIETE ANDATI TUTTI SOTTO LE GRINFIE DELL'ES
    SERE PIU' VISCIDO KE C'E'ATTUALMENTE,VEDI LE FUORIUSCITE DEL
    PD,SONO LO STATO ATTUALE DELLA POLITIKA ITALIANA!!SI SALVI
    KI PUO?IN ITALIA NN ESISTE PIU' NESSUNA POLITIKA!!!!

    RispondiElimina