lunedì 20 giugno 2016

Tutti in piedi! Di Maio a Porta a Porta annulla tutti gli attacchi del venduto Vespa




LUIGI DI MAIO
Residente a Pomigliano d'Arco, è il maggiore di tre figli. La madre è un'insegnante di italiano e latino ed il padre Antonio è stato dirigente del MSI prima e di AN poi.

Ha conseguito il diploma di Liceo Classico Vittorio Imbriani di Pomigliano d'Arco nel 2004. Ha proseguito gli studi presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", si è dapprima iscritto alla facoltà di Ingegneria, dove ha fondato assieme ad altri studenti l'associazione di studenti di ingegneria "ASSI", poi si è trasferito a giurisprudenza e ha fondato insieme ad altri studenti l'associazione Studenti Giurisprudenza.it nell'anno 2006, nella quale ha ricoperto la carica di Consigliere di Facoltà e di Presidente del Consiglio degli Studenti. Ha lavorato come webmaster.

Carriera politica[modifica
Milita nel Movimento 5 Stelle dal 2007. Nel 2010 si candida come consigliere comunale del suo comune, senza riuscire ad essere eletto, ottenendo 59 preferenze. In seguito alle «parlamentarie» del Movimento 5 Stelle, viene candidato con 189 preferenze ed eletto alla Camera dei Deputati per la circoscrizione Campania 1 al secondo posto nella lista del Movimento 5 Stelle per le elezioni politiche del 2013. Il 21 marzo 2013 è eletto Vicepresidente della Camera dei deputati con 173 voti, diventando a 26 anni la persona più giovane ad aver ricoperto questo ruolo. Dal 7 maggio fa parte anche della XIV commissione, che si occupa delle politiche dell'Unione Europea.

5 commenti:

  1. renzi ha detto che non è un voto di protesta ma di cambiamento: praticamente quel buffone ha detto che tutti i suoi pupilli devono cambiare! non lui !

    RispondiElimina
  2. Su questo Zerbino non mi ci pulirei le scarpe perchè è già pieno di MERDA ! VESPA ZERBINO PIENO di MERDA !

    RispondiElimina
  3. QUALCUNO VUOLE UTILIZZARE LA CARRIERA DEL PADRE DEL SENATORE LUIGI DI MAIO PER ATTACCARLO E FARLO APPARIRE UN SOGGETTO FASCISTA E POCO CREDIBILE, IO HO UN CERVELLO CON UNA LOGICA E TUTTE LE NOTIZIE CHE MI ARRIVANO IN MERITO ALL'ONORABBILITA' DELLE PERSONE HO IL DOVERE DI FILTRARLE IN BASE A QUELLO CHE IL SOGGETTO DICE E FA', EBBENE SE MI PARLASSERO DI RENZI, LA BOSCHI, AVENDO UN PADRE CON UNA STORIA NEGATIVA E I FIGLI HANNO ANCH'ESSI UN COMPORTAMENTO NEGATIVO PERCHE' DICONO UNA ROBA, POI NE FANNO UN'ALTRA A DANNO DELLA COMUNITA' CON L'INDOLE ALLA BUGIA, IL MIO GIUDIZIO E' NETTAMENTE NEGATIVO, SE PARLIAMO DEL DI MAIO CON PADRE STORICO FASCISTA (DA RISCONTRARE SE E' STATO UN FASCISTA CATTIVO) E IL FIGLIO DIVERSO DAL PADRE CHE RISULTA ESSERE UN UOMO DI GRANDE VALORI E VALUTATO E AMATO NON SOLO DAL SOTTOSCRITTO MA DA MILIONI DI ITALIANI A ME PERSONALMENTE NON ME NE FREGA UN CAVOLO DEL PADRE, IO VOGLIO DI MAIO E TUTTO IL MOVIMENTO 5 STELLE AL GOVERNO E VOTO NO.

    RispondiElimina