giovedì 23 giugno 2016

Fantastico! V.Raggi si affaccia per la prima volta dal Campidoglio e scoppia in lacrime



 Questo pomeriggio Virginia Raggi è entrata per la prima volta nei suoi nuovi uffici in Campidoglio. Nessun passaggio ufficiale di consegne con il commissario Francesco Paolo Tronca, che sulla scrivania le ha fatto però trovare una dettagliata relazione sull'attività istituzionale svolta e sulle questioni di amministrazione corrente. Affacciatasi come da tradizione dal balcone che dà su piazza del Campidoglio, non è riuscita a trattenere la commozione e le lacrime.

Altare della Patria, Fosse Ardeatine, Porta San Paolo, Tempio Maggiore. Questi i primi appuntamenti ufficiali di Virginia Raggi, neo sindaca di Roma questa mattina. Raggi, con la fascia tricolore al collo, ha deposto una corona all'Altare della Patria. La sindaca è arrivata a piazza Venezia a bordo di un taxi e prima di salire le scale per la cerimonia ha salutato i cittadini presenti che l'hanno applaudita. Presenti anche tanti attivisti del Movimento 5 Stelle.

Secondo appuntamento alle Fosse Ardeatine con la sindaca che ha deposto una corona d'alloro al Mausoleo ardeatino alla memoria dei caduti. "Mi impegno a raccogliere questa importante eredità per la nostra amata città e il nostro paese.  È un atto dovuto essere qui nel mio primo giorno da sindaco", ha detto al microfono Raggi. La giornata della neo sindaca era cominciata questa mattina con la cerimonia di commemorazione del 36esimo anniversario dell'assassinio del magistrato Mario Amato, ucciso dai Nar. Insieme al primo cittadino c'erano il presidente del Senato, Pietro Grasso, e il Procuratore della repubblica di Roma, Giuseppe Pignatone. "Oggi e tutti i giorni siamo tutti Mario Amato. Mi impegnerò perché chi combatte a sostegno della verità non sia mai lasciato solo. Questo è il mio primo intervento pubblico da sindaco e per me è un onore dedicarlo alla memoria di uno dei più illustri magistrati che si sono impegnati nella lotta al terrorismo, caposaldo imprescindibile per futuro democratico. Siamo qui ad onorare la memoria di Amato, caduto sotto colpi dei Nar. Oggi è dovere di ogni istituzione, dello Stato e di ogni singolo cittadino adoperarsi affinché sia dissipata ogni ombra nella ricerca della verità, ricerca che non deve mai cessare. Lo Stato deve essere sempre accanto alle persone che la cercano, sempre. Senza esclusione", sono state le parole di Raggi.

A Porta San Paolo la sindaca è stata accolta da alcuni membri dell'Anpi mentre al Tempio Maggiore è stata accompagnata dal Rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni e dalla presidente della Comunità ebraica della Capitale, Ruth Dureghello.

fonte: http://roma.fanpage.it/e-il-giorno-di-virginia-raggi-prime-cerimonie-ufficiali-da-sindaco-di-roma/p1/



39 commenti:

  1. Bella Virginia! Ti ho fortissimamente voluta come Sindaco, sono felice e mi fido di te e ti auguro un grosso buon lavoro (perchè ce ne sarà tanto da fare). Se hai bisogno di noi romani chiamaci e noi ti aiuteremo, non fosse altro che per il faccino pulito. Grazie per quello che farai!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono di Roma ma mi piacerebbe dare una mano a Virgiia

      Elimina
  2. Virginia,hai delle grosse responsabilita' lo so ,ma il popolo romano ti ha voluto al campidoglio e questo non e' per caso,sono sicuro che ti farai onore e ci renderai orgogliosi di te...un abbraccio..

    RispondiElimina
  3. AIUTIAMOLA. FORSE LE ABBIAMO DATO UN COMPITO MOLTO GRAVOSO. SOSTENIAMOLA...

    RispondiElimina
  4. Io non ti ho votato perché saresti stata la prima donna sindaca di Roma, non ti ho votato per il tuo viso o per come ti vesti, TI HO VOTATO perché mi hai convinto con le tue parole, con la tua forza e la tua volontà. Quella che serve a questa città sei tu. Serviva una come te. Daje Virgi'. Daje!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Fantastica cittadina nelle istituzioni. Sempre maggiore la mia stima

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Fantastica cittadina nelle istituzioni. Sempre maggiore la mia stima

    RispondiElimina
  9. Aspettiamo anche a Palermo un Sindaco 5 stelle come Virginia Raggi, che dia calci in culo a crocetta e che ripulisca tutto il marcio che c'è nell'attuale amministrazione. W L'ONESTA, W IL MOVIMENTO 5 STELLE

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Forza virginia Il risorgimento dell Italia dipende dal lavoro ben fatto a Roma e orino ! Auguri Tutto il Mondo ti sta guardando ! Con ammirazione d a parte di tutti gli Italiani che anno sete di onesta grazie !!!

    RispondiElimina
  12. Stima e Rispetto per Virginia Raggi, un abbraccio circolare a tutta la squadra del M5S un Infinito Grazie a Beppe/GianRoberto

    RispondiElimina
  13. Forza e coraggio noi siamo con te

    RispondiElimina
  14. ADESSO SI CHE IL CAMPIDOGLIO SPLENDE (vuoi togliere le tenebre metti una stella) GRAZIE VIRGINIA CHE DIO SIA SEMPRE IN TE BENEDICO IL TUO OPERATO E LA TUA VITA.

    RispondiElimina
  15. VIRGINIA LA TUA COMMOZIONE E ANCHE LA NOSTRA, PORTI UNA NOTA REALE,UMANA, PULITA CHE LA POLITICA HA DIMENTICATO ESISTESSE, ROMA E' FIERA DI TE....

    RispondiElimina
  16. Mannaggia a te Virginia! ... mi hai fatto emozionare pure a me.

    RispondiElimina
  17. La spontaneità è uno dei suoi tanti pregi, e lasciarsi andare ad un pianto liberatorio e di gioia, non poteva che far piangere anche me, e chissà quante altre persone. Fatti onore Virginia!

    RispondiElimina
  18. Cara Virginia .. mi raccomando non fare compromessi e buon lavoro hai tutta roma con te

    RispondiElimina
  19. Virginia sei tutti noi... ma anche tutti noi siamo te... si perché dobbiamo serrare i ranghi e lottare fianco a fianco uniti e compatti. ... a riveder le stelle

    RispondiElimina
  20. Virginia sei tutti noi... ma anche tutti noi siamo te... si perché dobbiamo serrare i ranghi e lottare fianco a fianco uniti e compatti. ... a riveder le stelle

    RispondiElimina
  21. Cara sindaco, mi chiamo Danilo e non ho potuto votare per lei dato che non risiedo più a Roma. Le voglio dire una cosa basta che lei ci faccia un segno e noi pentastellati accorriamo a cacciare i mercanti dal tempio.

    RispondiElimina
  22. avanti tutta !!!!!!!!!!!!!!grande virginia sei tutti noi !!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Virginia, come hai detto in campagna elettorale i problemi si affrontano tutti assieme, noi siamo pronti a fare la nostra parte, al tuo segnale scateneremo l'inferno, :)

    RispondiElimina
  24. Tutti i poteri vogliono dividerci in un modo o nell' altro ... UNITI, solo UNITI si può vincere. Sono pronto ad imbracciare la spada, spada simbolica s'intende. Nessuna violenza ma fermezza di intenti. Il POPOLO unito e solo il POPOLO fa paura a chiunque

    RispondiElimina
  25. brava virginia sei semplice ma ricordati il posto che ai adesso lo devi tenere stretto x avrai molti nemici che tenteranno di smentirti percio sii dura e noi saremo al tuo fianco w il 5sw

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Invidio i Romani.....molti dei quali forse non si rendono conto che Virginia "è" l'unica salvezza!!!
    In bocca al Lupo Virginia.

    RispondiElimina
  28. Ricordiamo che le lacrime sono il linguaggio dell'anima, e queste sono lacrime vere. Saremo noi italiani ovunque a porle il coraggio ed il sostegno, ogni giorno e ogni istante. Come vediamo le istituzioni hanno perso anche il senso dell'educazione e del dovere, non salutandola, facendole mancare il passaggio ufficiale. Ti saremo sempre vicini. Chiamaci e risponderemo!

    RispondiElimina
  29. Ciao a tutti io non sono di Roma sono di Pavia e adoro Roma e I Romani vi prego AIUTATELA !!!!!!

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutti io non sono di Roma sono di Pavia e adoro Roma e I Romani vi prego AIUTATELA !!!!!!

    RispondiElimina
  31. Alla Raggi come alla Appendino è stato permesso di vincere perchè entrambe con poca personalità e non abbastanza intelligenti.Spero di sbagliare con tutto il cuore e di vedere finalmente un cambiamento,ma i loro programmi sono vaghi,poco incisivi e soprattutto non andranno a toccare mai i veri problemi che stanno a cuore ai potenti,tipo occupazione,immigrazione,mafie.I potenti continueranno la loro opera di distruzione e impoverimento dell'Europa,le due donne fanno solo parte di una politica di facciata e volta a un cambiamento del tutto superficiale (della serie ci occupiamo delle pagliuzze per distrarre dalle travi negli occhi).

    RispondiElimina
  32. Virginia io sono della provincia di Messina e ho avuto una grande gioia quando ho saputo che avete vinto sia a Roma che a Torino, spero tanto di avere al più presto un governo onesto e sincero come lo sei tu, se avrai bisogno parto dalla Sicilia per darti aiuto, grazie di esistere ...

    RispondiElimina
  33. E' iniziata per Roma l'era delll' ILLUMINISMO!!!!

    RispondiElimina