martedì 17 gennaio 2017

ULTIM'ORA! BATOSTA CLAMOROSA PER IL PD. IL TRIBUNALE RIGETTA ACCUSE CONTRO RAGGI E IL SUO CODICE ETICO FIRMATO CON IL M5S

di Virginia Raggi
Tanto rumore per nulla. Dopo la batosta elettorale a Roma, il Pd ne subisce un'altra in Tribunale. Il giudice non ha accolto la richiesta con la quale i dem cercavano di ribaltare il risultato delle urne che ha visto il M5S vincere.
Speravano di rendere nulla la nostra vittoria, paragonando la stipula del Codice di comportamento del M5S ad un accordo di una associazione segreta. Non sanno più cosa inventare. Il problema è che non riescono ad accettare la sconfitta ed il fatto che stiamo riportando la legalità. Quando abbiamo vinto le elezioni, abbiamo assicurato che avremmo rispettato gli impegni con i cittadini. Questo è lo spirito del M5S. L'impegno l'abbiamo preso con voi e lo rispetteremo sempre.

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. W la giustizia, ma ho l'impressione che negli ultimi tempi,ci sono molti giudici che perseguono la strada maestra, che dice: la legge è uguale per tutti!!

    RispondiElimina
  3. e nun ce vonno sta. Il PD in combine con Gasparri (sic) sguinzagliano un po' di avvocaticchi per presentare esposti pretestuosi (v. Civitavecchia) sperando di danneggiare la Raggi. Non vogliono competere, vogliono distruggere l' avversario con lev calunnie e le mistificazioni. Fanno pena e rabbia.

    RispondiElimina
  4. Di questa sinistra non sene può più.Siamo fermi rispetto al resto del mondo .Il pil cresce ovunque solo noi siamo alla crescita dello 0,

    RispondiElimina
  5. L'onesta ripaga sempre. Forza Virginia, avanti tutta

    RispondiElimina