martedì 5 aprile 2016

++ CLAMOROSA ULTIM'ORA ++ NELL'INCHIESTA SALTA IL NOME DELLA BOLDRINI

Spunta anche il nome della presidente della Camera Laura Boldrini nell'inchiesta sulla legge navale del 2014, quella in merito alla quale è indagato l'ammiraglio Giuseppe De Giorgi. Secondo l'accusa l'ipotesi è che De Giorgi abbia chiesto e ottenuto l'immediato blocco degli stanziamenti destinati all'ammodernamento della flotta: una partita che vale 5,4 miliardi di euro. Ebbene, sotto la lente della procura di Potenza è finita anche la lettera inviata dall'allora ministra per lo Sviluppo economico Federica Guidi alla presidente della Camera Laura Boldrini, in cui si chiede di velocizzare le operazioni amministrative sugli stanziamenti in favore dell'ammodernamento della flotta italiana.
Nel documento si legge che "sullo schema del decreto è stato acquisito il formale assenso del ministero della Difesa e del ministero dell' Economia e finanze. Ritengo opportuno rappresentare che lo stesso 'Programma navale' è già stato sottoposto al parere delle Commissioni parlamentari (…) e che in tale sede sono stati effettuati anche approfondimenti e valutazioni per quanto riguarda i profili finanziari connessi alla sua attuazione. Mi preme segnalare, infine, l' urgenza del parere, che dovrebbe essere, a questo punto, facilitato (…) e concludersi al più presto con la stipula dei contratti e gli impegni formali di spesa".

FONTE

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11895104/guidi-boschi-lettera-boldrini-legge-navale-indagine-potenza.html

9 commenti:

  1. INDAGHIAMO SUI CAMBIAMENTI DEI CONFINI DEI NOSTRI MARI A FAVORE DELLE LOBBYE PETROLIFERE FRANCESI, COPLICI I NOSTRI POLITICI CRIMINALI .

    RispondiElimina
  2. tanto fra una settimana forse meno aggiustano tutto a suo favore cominciamo a fare meno chiacchire e piu fatti

    RispondiElimina
  3. Dentro ad ogni GATTA MORTA, c'è una ZOCCOLA VIVA.

    RispondiElimina
  4. mandiamoli a casa al più presto

    RispondiElimina
  5. Se il popolo italiano non prende in mano la situazione, questi politico ci svenderanno a tutti gli altri paesi confinanti. SvegliaMoci gente. Diamo una scossa concreta a questo sistema fazioso e incoerente, diamo fiducia a questi ragazzi del mov. 5 stelle altrimenti altro che ritrovarci con le pezze nel culo.....

    RispondiElimina
  6. Se il popolo italiano non prende in mano la situazione, questi politico ci svenderanno a tutti gli altri paesi confinanti. SvegliaMoci gente. Diamo una scossa concreta a questo sistema fazioso e incoerente, diamo fiducia a questi ragazzi del mov. 5 stelle altrimenti altro che ritrovarci con le pezze nel culo.....

    RispondiElimina
  7. La loro potente arma è la sicurezza che hanno sulla sovranità a fare come cazzo gli pare senza rendere conto al popolo. Una vera è proprio dittatura

    RispondiElimina
  8. ...vedo con disgusto e dolore che ci lamentiamo, ma alla fine non tutti firmano le petizioni; menefreghismo, poca informazione, o ignoranza? Se si vuole ottenere qualcosa non si deve soltanto parlare...ma AGIRE, LOTTARE PER OTTENERE; GANDHI VINSE CON LA NON VIOLENZA,che richiede più coraggio DI QUELLO DELLA VIOLENZA.

    RispondiElimina