martedì 19 aprile 2016

Zalone demolisce il super-ministro di Renzi:"Non se lo ca.. nessuno, ma che faccia ha?"


Checco Zalone scende in campo per i detenuti. E lo fa "imbeccato" dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando. L'appello del comico è colorito, e forse non troppo gradito al ministro: "Orlando mi ha detto che sta tentando di parlare dei problemi della detenzione in carcere,ma non se lo caga nessuno perché non fa audience. Il ministro mi è simpatico - ha aggiunto -, poi sono andato su Wikipedia per vedere la sua faccia perché non ce l'avevo presente".
"La Costituzione dice che la detenzione deve avere anche una funzione rieducativa.Purtroppo sappiamo che non è così, perché tendiamo ad allontanare le persone che hanno avuto una condanna". E ancora: "Mi piacerebbe che una persona che ha scontato la sua pena possa un giorno essere ricevuto da un direttore di una banca e le venga accordato il mutuo. Oppure che un politico venga votato perché è stato in carcere, essendo stato rieducato - conclude - invece oggi sappiamo che è il contrario: uno prima viene eletto, viene diseducato e poi va in carcere".



FONTE: 
http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11900076/zalone-rieducazione-detenuti-orlando-non-se-lo-caga-nessuno.html

2 commenti:

  1. Checco è o Vangelo dà comicità, O !!! chille dice a verità pecchè sempe Vangelo è. O governo nun conosce né uno, né l'atre.

    RispondiElimina
  2. Checco è o Vangelo dà comicità, O !!! chille dice a verità pecchè sempe Vangelo è. O governo nun conosce né uno, né l'atre.

    RispondiElimina