domenica 24 aprile 2016

IL CODARDO E’ FINITO! IL SONDAGGIO SHOCK CHE CONFERMA IL TRACOLLO DI RENZI E DELLA FECCIA CON LUI AL GOVERNO



Ha esultato troppo presto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che a poche ore dal risultato del referendum sulle trivelle ha gongolato davanti alle telecamere per il mancato raggiungimento del quorum. La fotografia scattata dal sondaggio dell’istituto Ixé per Agorà su Raitre racconta di un vero e proprio tracollo per il Partito democratico, con il partito renziano in calo dell’1,3%, passando così dal 33,1% al 31,8%.

Guadagna quindi terreno il Movimento Cinquestelle che grazie a un salto dello 0,9% sale dal 25,4% al 26,3%. Godono dell’onda positiva anche gli altri partiti di opposizione, come la Lega nord che sale dello 0,6% arrivando al 14,4% e Forza Italia che recupera mezzo punto percentuale, attestandosi al 10,4%. Cresce anche Sinistra italiana che dal 6,1% è passata in sette giorni al 6,4%. Chiude la settimana in negativo inveve Fratelli d’Italia, seppur con un minimo 0,1% che la rallenta al 3,9%. Piccolo balzo per Area Popolare, cioè Ncd e Udc, che arriva al 3,3%.

3 commenti:

  1. Per me tutta questa feccia va spazzata via dal Movimento 5 Stelle che se la dovrà vedere con il PD che a sentir i sondaggi stà tracollando perchè a capo c'è una persona se si porta per il culo l'ITALIANI che sono proprio stufi di mantenere questa gente.

    RispondiElimina
  2. Ancora sono troppi gli elettori attribuiti al PD.
    Il vero collasso ancora non c'è,ci sarà tra non molto.

    RispondiElimina
  3. io chiederei ai magistrati di cercare bene e meglio perche è scontasto il fatto che questo nn mira a rimanere ma sotto sotto si sta sistemando, attraverso la rovina del paese e ll'aggiustamento delle faccende delle lobby, senza andare molto indietro vedi caso total e annullamento del referendum dell'acqua, mi spiace solamente per chi ha creduto in lui e chi ci crede ancora, spero che se lo ricordino solo nel voto referendario sullo stravolgimento della costituzione

    RispondiElimina