domenica 17 aprile 2016

PAZZESCO! Mentana ha appena sputtanato Renzi in diretta dopo la sua conferenza!


Matteo Renzi ha appena concluso il discorso dopo la chiusura dei seggi per il referendum sulle trivelle, attaccando TV e talk show per l’informazione che – secondo lui – non sarebbe stata neutrale e completa, ma Enrico Mentana non ci sta. E’ furioso il giornalista e direttore del TG LA7, che in diretta TV risponde alle parole del Premier.
Queste le sue parole: “Renzi ha perfettamente ragione nel dire chi ha vinto e chi ha perso perché il risultato è molto chiaro, ma se la deve smettere di dare la colpa alla televisione e ai talk show.

Se non ci fosse la televisione, prosegue Mentana, a spiegare le ragioni dell’uno e dell’altro noi come cittadini non sapremmo e non potremmo decidere cosa fare. Siccome la gran parte dei cittadini ha deciso di non andare a votare, lo ha fatto anche vedendo la televisione e i talk show, non nonostante.
Con tutto il rispetto per il Presidente del Consiglio, che queste cose se le deve mettere bene in testa. Ha vent’anni in meno di chi vi parla, quindi ha tutto il tempo per farlo.” ha concluso il direttore.


16 commenti:

  1. si va bene tutto , ma che mentana fa bau bau dopo che il fanfarone se la sciala mi sembra la consolazione dei poveri,perchè non lo ha fatto prima del referendum???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario piazza si vede che sei proprio assente se no avresti sentito anche mentana

      Elimina
  2. Sono tutti di parte: ognuno per la SUA parte!
    Ci vorrà tempo per scalzare questo machiavellico bischero!

    RispondiElimina
  3. Sono tutti di parte: ognuno per la SUA parte!
    Ci vorrà tempo per scalzare questo machiavellico bischero!

    RispondiElimina
  4. VE LO AVEVO DETTO CHE CON UN QUORUM COSÌ ALTO ED UNA MASSA DI PECORE COSI ENORME NON SI SAREBBE RAGIUNTO IL 51%!!!IL PROBLEMA DI QUESTO PAESE È IL CLIENTELISMO POLITICO SOMMATO AD UNA MASSA IGNORANTE CHE DICENDO DI NON CREDERE ALLA POLITICA HANNO VENDUTO SE STESSI ED IL FUTURO DELLA LORO DISCENDENZA! VOGLIA DIO CHE NON MI CAPITI UN MG NELLE MANI PERCHÉ LA STRAGE SAREBBE UNA DELLE PEGGIORI CARNEFICINE MAI VISTE NELLA STORIA DI QUESTA CAGATA CHIAMATA ITALIA! ADESSO POSSO CAPIRE PERCHÉ I TRADITORI D`ITALIA VENGONO TRATTATI COME EROI!!! POPOLO DI PECORE MERDOSE!!!! QUANDO CAPIRETE CHE I PARTIGIANI ALTRO NON ERANO CHE TRADITORI DELLA PATRIA E DEL POPOLO ITALIANO! PARTIGIANI=PDIOTI= TRADITORI DELLA NAZIONE E DELLE LIBERE ISTITUZIONI= VENDUTI DI MERDA=MARIONETTE DELLA MASSONERIA EBREA= ITALIOTI DI MERDA!!! ADESSO MI POTETE DI NUOVO DARE ALCUNI GIORNI DI SOSPENZIONE BALORDI DEL FB!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono pecore !!!!!!! Sono cittadini onesti, nauseati della melma che li soffoca e che, ovviamente, non si sentono rappresentati da nessuno !!!!! TUTTO È RIMASTO "VECCHIO" !!!!!!! Nessuno pensa a farne un "partito" politico o un movimento nazionale SERIO e DIGNITOSO !!!!!!!!

      Elimina
    2. CONDIVIDO PIENAMENTE IL CLIENTELISMO E L'IGNORANZA AI QUALI AGGIUNGO LA MAGISTRATURA E LA MAFIA !!!!!!!!

      Elimina
    3. Caro Giovanni...non siamo più rappresentati? Io ti dico che il cittadino italiano NON È MAI STATO RAPPRESENTATO...quindi che ne dici di passare anche tu e quelli come te dalla parte del possibile rappresentante...democrazia partecipativa dal basso e orizzontale...democrazia diretta nelle scelte? si chiama M5S...pensaci!

      Elimina
    4. mi dispiace dover contraddire Giovanni Pancari, la nausea fa reagire, l'indifferenza fa andare la gente al mare! questi sono la maggior parte degli italiani.

      Elimina
    5. Per Saverio Graffeo una piena condivisione!!

      Elimina
    6. Il NON voto è menefreghismo, il NON voto è irresponsabilità, il NON voto è fatelo voi che ciò da fà, il NON voto è da ITALIDIOTI.

      Elimina
  5. Saverio ti ammiro!!! grande Saverio!!

    RispondiElimina
  6. Non riesco a capire la difficoltà di comprensione di alcune persone che credono che spostare gli eventuali problemi di inquinamento ambientale altrove sia la soluzione, sarebbe sicuramente più coinvolgente un'eventuale impegno sull'incentivazione alla ricerca di fonti alternative

    RispondiElimina
  7. Però si sapeva che andava così se non si fa la rivoluzione fiscale, non si cambia mai niente in Italia, perché sono i soldi pubblici spesi male

    RispondiElimina
  8. non ho capito l'articolo... mentana difende sì le televisioni dall'attacco pretenzioso di renzi, ma dice anche più o meno che la gente non è andata a votare proprio grazie all'informazione televisiva! questo sito qui (direttanfo) propaga bufale e/o cerca di rendere sensazionali delle "notizie" assolutamente banali solo per cercare di far soldi con la pubblicità. Intanto aizza la gente. Attirando come mosche gli ignoranti e i nazifascisti che infiltrano il M5S. Vedi quel cretino che ha postato le sue idee strampalate, il suo odio, contro i partigiani (!) e gli ebrei(!!).

    RispondiElimina
  9. non ho capito l'articolo... mentana difende sì le televisioni dall'attacco pretenzioso di renzi, ma dice anche più o meno che la gente non è andata a votare proprio grazie all'informazione televisiva! questo sito qui (direttanfo) propaga bufale e/o cerca di rendere sensazionali delle "notizie" assolutamente banali solo per cercare di far soldi con la pubblicità. Intanto aizza la gente. Attirando come mosche gli ignoranti e i nazifascisti che infiltrano il M5S. Vedi quel cretino che ha postato le sue idee strampalate, il suo odio, contro i partigiani (!) e gli ebrei(!!).

    RispondiElimina