martedì 12 aprile 2016

Addio Casaleggio, le lacrime di Di Battista

Le lacrime di Alessandro Di Battista sono l’introduzione a questa terribile giornata: piange senza controllo e abbracciato a una collega sale al primo piano di Montecitorio. Lì è appena cominciata una riunione dei gruppi a cinque stelle di Camera e Senato. Arrivano con lo sguardo perduto Vito Crimi, Rocco Casalino, Vincenzo Santangelo, Stefano Vignaroli, Virginia Raggi, candidata a sindaco di Roma. C’è anche Luigi Di Maio che ha saputo la notizia mentre teneva un convegno alla sala Moro, è sbiancato ed è andato subito via.  
Per ora non parla nessuno: «Scusate ma non è il momento».  

FONTE 

http://www.lastampa.it/2016/04/12/italia/politica/le-lacrime-di-di-battista-NPOSd8x7buxTM0ub1E08yN/pagina.html

4 commenti:

  1. Come non capirli. Ho pianto pure io e ancora non mi capacità.

    RispondiElimina
  2. Come non capirli. Ho pianto pure io e ancora non mi capacità.

    RispondiElimina
  3. Ragazzi è morto Gianroberto, si, ma solo fisicamente..............la "SUA" la "nostra" idea di mondo migliore, che pian piano si sta "concretizzando" rimarrà in eterno e darà i suoi frutti; e da un'altra dimensione che noi ancora non conosciamo, Lui sorriderà soddisfatto della "Sua" Creatura!!!!

    RispondiElimina
  4. Lo sentiremo di nuovo tra noi appena supereremo lo shock... avremo una motivazione in più per realizzare il suo/nostro sogno!

    RispondiElimina