mercoledì 9 novembre 2016

"Renzi chi? Ma che roba è?" La sfanculata atomica di Donald Trump al mentecatto Renzi.

Sembrava impossibile, ora invece la vittoria di Donald Trump pare più di una possibilità. Un boccone amarissimo, per l'establishment degli Stati Uniti e per l'Europa. E anche per l'Italia. Già, perché Matteo Renzi aveva clamorosamente "endorsato" Hillary Clinton. Ed ora, nel cuore della notte, riecheggiano le parole pronunciate dal quasi-presidente degli Stati Uniti lo scorso giugno in un'intervista a La Stampa. "Renzi appoggia Hillary? Lui non lo conosco neppure, non mi importa, è irrilevante". Tanti auguri al premier e alla sua politica estera...

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/12012127/quando-donald-trump-disse-renzi-irrilevante-non-lo-conosco-neanche.html

12 commenti:

  1. Si vede che Donald Trump non la pensa come loro , ma come la pensa il popolo . E noi tutti gli facciamo i migliori Auguri .

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. ma a questo merda queste cose sono cose naturali che fa tutti i giorni...basta vederlo in televisione...e come cazzo parla...come un pirla

      Elimina
  3. Ne sta prendendo di pugni in quella faccia di marmo che ha ,ce la faremo a ssbatterlo fuori dai coglioni...

    RispondiElimina
  4. Non avevo dubbi infondo questi comunisti di merda servono solo a portarci allo sbaraglio totale auguri a Trump

    RispondiElimina
  5. Non avevo dubbi infondo questi comunisti di merda servono solo a portarci allo sbaraglio totale auguri a Trump

    RispondiElimina
  6. Mah... francamente "il nuovo presidente americano" non credo che si possa permettere di umiliare nessuno, persino renzi. Anzi, credo che prendere insulti da lui sia abbastanza gratificante, assai preoccupante sarebbe piacergli ! Guardate io sono per il M5S ma vi invito a smetterla con questi toni da Novella 2000 , esageratamente enfatici, non ne abbiamo bisogno.

    RispondiElimina
  7. Ormai Renzi si e smascherato e tutti ci siamo accorti di che gamba zoppica : Perciò io voterò NO !

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Tanti auguri di buon lavoro al neopresidente americano e se vero che ha detto questo di renzi non può che farmi piacere del resto è ormai un fatto acquisito che questo imbecille ha reso il nostro Belpaese ridicolo agli occhi del mondo intero per cui prima ce ne liberiamo meglio sarà per tutti noi....

    RispondiElimina
  10. E ora di finirla,,i hanno preso per il culo fino adesso ora votiamo NO perché vogliamo che finisca questa pagliacciata a casa anche Renzi il popolo italiano deve votare il proprio presidente e già il terzo che va su votato da loro a Roma.....Auguri a Tramp.

    RispondiElimina