mercoledì 3 agosto 2016

Applausi, tutti in piedi! Di Battista in diretta a La Gabbia ha sputtanato Renzi in modo colossale.



 È nato a Roma da genitori di Civita Castellana, figlio di Vittorio, già consigliere comunale nelle file del Movimento Sociale Italiano. Si è diplomato al liceo scientifico Farnesina della capitale con 46/60 e, dopo essersi laureato in discipline dell'arte, della musica e dello spettacolo (DAMS) presso la Università di Roma Tre ha conseguito un Master di secondo livello in tutela internazionale dei diritti umani alla Sapienza Università di Roma. Successivamente ha lavorato un anno come cooperante in Guatemala, occupandosi di educazione e progetti produttivi nelle comunità indigene.

Nel 2008 si è occupato di microcredito e istruzione in Congo-Kinshasa. Lo stesso anno si è occupato di diritto all'alimentazione per conto dell'Unesco. Ha inoltre collaborato col Consiglio italiano per i rifugiati, la Caritas e Amka onlus (organizzazione non governativa dedita alla realizzazione di progetti di sviluppo per i paesi australi

Nel 2010 è partito per il Sudamerica lavorando alla scrittura di un libro, Sulle nuove politiche continentali, che lo ha portato a viaggiare in Argentina, Cile, Paraguay, Bolivia, Perù, Ecuador, Colombia, Panamá, Costa Rica, Nicaragua, Guatemala e Cuba.

A partire dal 2011 ha collaborato con il blog di Beppe Grillo pubblicando reportage sulle azioni di Enel in Guatemala.

Nel 2012 gli è stato commissionato un libro sui sicari sudamericani da parte della Casaleggio Associati. È quindi partito per Ecuador, Panamá, Guatemala e Colombia e a fine anno ha pubblicato l'eBook Sicari a cinque euro, edito da Adagio (Casaleggio Associati), nel quale analizza l'origine del fenomeno del sicariato e propone alcune possibili soluzioni.

5 commenti:

  1. Averni tanti come lui, che mette il cuore in quello che fa

    RispondiElimina
  2. Competenze ed esperienze in campo e quello che serve viva il M5s grande dibba

    RispondiElimina
  3. Competenze ed esperienze in campo e quello che serve viva il M5s grande dibba

    RispondiElimina