giovedì 10 novembre 2016

NUOVO TERREMOTO NELLA GUARDIA DI FINANZA: I PARENTI DEI GENERALONI? “MESSI A POSTO” CON SOLDI PUBBLICI! ECCO COSA HANNO SCOPERTO

Finanza, medici in famiglia
Nel poliambulatorio di Roma riservato ai militari della Gdf contratti a 90 medici, pagati con soldi pubblici. Tra loro figli, fratelli e amici di alti papaveri del Comando. Tra i beneficiari anche la figlia del comandante generale Saverio Capolupo
Parentopoli alla Guardia di Finanza. Sono anni che i militari malignano su una presunta gestione nepotistica delpoliambulatorio del corpo, una struttura sanitaria in via Nomentana a Roma che eroga prestazioni ai finanzieri e ai loro familiari.
Pagato dal Fondo assistenza finanzieri (quasi interamente sovvenzionato con soldi pubblici) il centro è coordinato dal 1989 da Roberto Piccinni, un ex ufficiale medico in pensione che – a 84 anni – ha da poco rinnovato il suo contratto annuale.
È lui che ha assunto gli specialisti che lavorano oggi all’ambulatorio. La lista conta una novantina di medici tra cui spuntano amici e parenti di generali con tre o quattro stellette: si va dalla figlia di Daniele Caprino, generale di corpo d’armata, al fratello otorino del generale Giancarlo Carmelo Pezzuto, passando dall’erede cardiologa dello stesso Piccinni e la figlia del comandante generale Saverio Capolupo laureata in chirurgia.
Nel 2012 persino il sindacato dei militari (il Cocer) attaccò il funzionamento della struttura, tanto che in una delibera si chiesero prenotazioni «più “imparziali” e trasparenti». Capolupo rispose picche: secondo i vertici del Fondo non erano infatti «emersi profili di criticità».

9 commenti:

  1. VOI SIETE IL NOSTRO ANTIDOTO CONTRO QUESTA ITALIA CORROTTA. WWWW IL M5S. A RIVEDER LE STELLE.

    RispondiElimina
  2. In Italia non abbiamo protezioni in qualsiasi livello. Io spero tanto non per me ma per i nostri figli e nipoti. Che il M 5 Stelle rida dignità e sovranità ha questa Italia distrutta dal malaffare e corruzione.

    RispondiElimina
  3. Certo che non ci si può meravigliare più di niente bisogna cambiare tutto e al più presto

    RispondiElimina
  4. Mi meraviglio della meraviglia. È tutto così! Basta ascoltare le voci dei piani bassi dove si lavora e si subisce.

    RispondiElimina
  5. Mi meraviglio della meraviglia. È tutto così! Basta ascoltare le voci dei piani bassi dove si lavora e si subisce.

    RispondiElimina
  6. Mi meraviglio della meraviglia. È tutto così! Basta ascoltare le voci dei piani bassi dove si lavora e si subisce.

    RispondiElimina
  7. si, ma i finanzieri quando vengono a controllarti sono inflessibili e magari per uno scontrino dimenticato, o per una caramella regalata, ti fanno chiudere l'attività per settimane....che schifo....e questi sono quelli che dovrebbero tutelarci....ma quando lo prendiamo il fucile e andiamo a trovarli????

    RispondiElimina
  8. LI FANNO GENERALI SOLO QUANDO SONO SICURI DI AVERLI
    FORMATI BASTARDI E TRADITORI, SE QUALCUNO E' DIVERSO DIA L'ORDINE DI OCCUPARE ROMA E CATTURARE TUTTI I PORCI DELLA POLITICA

    RispondiElimina
  9. I FIGLI DEI DEI COMUNI CITTADINI A MARCIRE DENTRO CASA SENZA LAVORO. SPERIAMO CHE L'ITALIA ALLE PORTE DI UN GOVERNO LIBERO E ONESTO COME IL MOVIMENTO 5 STELLE FINALMENTE LA MAGISTRATURA FACCIA IL SUO CORSO E NON FACCIA SCADERE I TERMINI. IL GIUDICE CANTONE HA DICHIARATO CHE C'E' POCO PERSONALE NEI TRIBUNALI COMPRESO I MAGISTRATI, PER QUESTO MOTIVO I TEMPI SI ALLUNGANO E SCADONO I TERMINI, MA POI HA DETTO CHE LE GRANDI OPERE E' SBAGLIATO NON FARLI, SOLO BISOGNA FARE I CONTROLLI, MI CHIEDO, FINO ORA CHE HANNO RUBATO SOLDI A CAMIONATE SULLE GRANDI OPERE, I CONTROLLI? E NELLE PROSSIME GRANDI OPERE, PER SVOLGERE I CONTROLLI COME SI FARA' CON IL PERSONALE CHE NON C'E? QUINDI IN ITALIA CI TROVIAMO COME IL GATTO CHE SI MORDE LA CODA, LA RIFORMA DI RENZI E UN'ALTRO SISTEMA STUDIATO PER CREARE UN'ALTRO GATTO CHE POI SI MORDERA' LA CODA. IO SOSTENGO IL MOVIMENTO 5 STELLE E VOTO NO.

    RispondiElimina