venerdì 1 luglio 2016

La parassita PD da 20 mila euro prende una multa?Ecco cosa fa per farsela pagare. In una nazione civile sarebbe cacciata.

Caro, mi fai rimborsare la multa? Ecco la Bragantini, renziana doc

“Caro, ho preso questa multa. Vorrai mica che la paghi io? Mettila tu nelle spese del gruppo alla Regione Piemonte e me la fai rimborsare”. E così il compagno dell’epoca, Andrea Stara, consigliere della Regione Piemonte del gruppo Insieme per Bresso, fece rimborsare con un trucco la multa a Paola Bragantini, attuale deputata del Pd e renziana di complemento visto che faceva parte della corrente di Dario Franceschini. L’episodio è venuto fuori in tribunale a Torino questa settimana, durante un’udienza del processo sulla rimborsopoli della Regione Piemonte. La Bragantini non risulta indagata per questo falso rimborso.Da quindici giorni circa però la parlamentare del Pd è indagata per truffa in un altro procedimento piemontese. La procura ha infatti scoperto che da presidente della V Circoscrizione di Torino (incarico ricoperto fino al 2013, quando divenne imputata) la Bragantini insieme ad altri del Pd si segnavano presenti a riunioni di giunta o di consiglio anche quando erano a centinaia o migliaia di km di distanza (alcuni addirittura in viaggio a Cuba). I verbali risultavano quindi falsificati, talvolta per prendere gettoni di presenza aggiuntivi, in altri casi per evitare decurtazioni dal fisso mensile. Ma la Bragantini naturalmente può fare quello che vuole nel Pd di Matteo Renzi inflessibile con tutti gli altri, ma tenerissimo on i suoi cari

28 commenti:

  1. indegna vai a lavora in un call center per 600 euro al mese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi fare nemmeno la troia che sei brutta più del debito

      Elimina
    2. Non puoi fare nemmeno la troia che sei brutta più del debito

      Elimina
    3. Però uno se la potrebbe fare in modo innaturale solo per fargli male no ?

      Elimina
  2. subito da linceziare per sfrode alla pubblica amministrazione , lei e chi l'ha appoggiata ,,,,per farsela togliere ,,

    RispondiElimina
  3. parassita non ti fai vergogna da sola

    RispondiElimina
  4. Quando la cacceranno a calci nel c..o a lei e chi è come lei? Mai!... Fintanto che abbiamo la M..ia al potere, non si risolveràai niente. È da dentro che occorre fare pulizia non dal piccolo.

    RispondiElimina
  5. SECONDO VOI COSA C'E' DA AGGIUNGERE CON QUESTA GENTAGLIA/FEZZA
    DELLA PEGGIORE SPECIE UMANA!!!MI RIPETO XL'ENNESIMA VOLTA(E NN
    SARA' L'ULTIMA)?SECONDI DOPO SECONDI VENGONO FUORI QUESTE MER
    DATE DI GENTE EGOISTA DEL MALEDETTO DANARO,SECONDO VOI QUESTI COMPORTAMENTI COME SI POSSONO DEFINIRE,A VOI L'ARDUA
    SENTENZA?? E QUESTA E' L'ITALIA KE CI MERITIAMO,PAPPONI, LADRI A NN FINIRE,IL POPOLO ITALIANO E' ORGOGLIOSO DI QUESTA
    CASTA KE CI MERITIAMO,E GUARDA CASO TUTTI I COMPAGNI,GLI EX
    COMUNISTI,SN SEMPRE DI PIU' CONVINTI DEL LORO OPERATO!!

    RispondiElimina
  6. SONO TUTTI COMPATTI XIL SACRO DENARO!!MENTRE XUN'ALTRO POLI
    TIKO SAREBBE GIA' SULLA GRATICOLA,LORO SONO INTOCCABILI!!

    RispondiElimina
  7. E' incredibile, ormai non ci si stupisce neanche più.

    RispondiElimina
  8. Mettete da parte un po' di questa rabbia e tiratela fuori quando ci saranno le prossime politiche, perché sicuramente le collocheranno in un periodo in cui sarà un sacrificio andare a votare. W M5S.

    RispondiElimina
  9. Ma il primo colpo in Piemonte lo hanno già prese, gli altri saranno a seguire. Comunque nulla toglie che si dovrebbero vergognare di questi atti.

    RispondiElimina
  10. Un uomo normale andrebbe in galera in ogni paese del momndo , solo in Italia non ci va , e si vantano pure di essere intellettuali furbi con vite di lusso .. IN GALERAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  11. Questi sarebbero i difensori e il partito dei lavoratori!!!

    RispondiElimina
  12. Con l'Appendino...adesso si appendono!:-D

    RispondiElimina
  13. Questa stronza è un'altra che fa parte del gruppo politico dell'ebbetino,questa è gente che deve andare in galera,naturalmente una volta dentro devono buttare la chiave della cella.

    RispondiElimina
  14. perché non bloccare i loro averi come si fa con la mafia questo sono mafiosi autorizzati?

    RispondiElimina
  15. Grossa multa da parte del giudice con sequestro dei beni dentro e fuori dall'Italia,

    RispondiElimina
  16. Grossa multa da parte del giudice con sequestro dei beni dentro e fuori dall'Italia,

    RispondiElimina
  17. Fate solo schivo..vergognatevi senza dignità.

    RispondiElimina
  18. Fate solo schivo..vergognatevi senza dignità.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. In casi come questo si capisce quanto sarebbe giusto se ci fosse una Legge che, oltre all'imputata, obbligasse a condannare anche e pricipalmente il partito politico al quale fa riferimento. In caso di condanna , lei pagherà quel che deciderà il giudice o andrà in galera mentre il partito che ce la ha propinata in Parlamento o in qualche Giunta, dovrebbe pagare una multa così elevata da rimanere scioccato. Infatti, assumendo al suo interno simili elementi, tale partito politico ha truffato 60 milioni di cittadini italiani cittadini.

    RispondiElimina
  21. E la cultura Politica che hanno si sentono potenti.purtroppo sono comportamenti vergognosi ma loro se ne fregano.

    RispondiElimina
  22. E la cultura Politica che hanno si sentono potenti.purtroppo sono comportamenti vergognosi ma loro se ne fregano.

    RispondiElimina
  23. Meno male che ho cambiato paese....

    RispondiElimina
  24. Meno male che ho cambiato paese....

    RispondiElimina