lunedì 20 novembre 2017

Fabio Fazio, la Rai e la grande truffa degli ascolti: tutta la (scomodissima) verità sullo share di ieri.

Pronto a tutto pur di sopravvivere. Si parla, ancora una volta, di Fabio Fazio e del suo disastroso Che tempo che fa della domenica sera. In primis, i numeri: lo strapagato conduttore è letteralmente naufragato al 13,29%-12.54%, perdendo dunque qualcosa rispetto alla media stagionale. Ma i numeri, fanno notare diversi osservatori sui social, sono "dopati". In che modo? Presto detto: questa volta Che tempo che fa si è allungato addirittura fino alle 00.26, ritoccando un nuovo record. Questo perché? Presto detto: finendo dopo gli altri programmi, negli ultimi minuti si riescono a racimolare più telespettatori, facendo dunque crescere la media dello share (ma, va da sé, gli ultimi dati percentuali sono calcolati su un campione di persone molto più ridotto perché la stragrande maggioranza di loro è andata a letto). Insomma, anche per questa scelta Rai 1 appare sempre più allo sbando. Proprio come Fazio il quale, ora, rischia davvero di vedere gli accordi degli inserzionisti con la sua trasmissione ridotti in fumo.

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/spettacoli/13281957/fabio-fazio-che-tempo-che-fa-share-domenica-19-novembre-ascolti-dopati.html

3 commenti:

  1. chi troppo vuole nulla stringe

    RispondiElimina
  2. Ormai da molti mesi non guardo più ne lui, ne lo sgorbio che c è insieme. Così come, da molti mesi, ho smesso di seguire la7, più o meno per le stesse ragioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora bisogna cancellare : primo Fazio e appena dopo Floris che non è meno servile.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.