mercoledì 20 settembre 2017

PAZZESCO! Fiorella Mannoia: "Ecco perchè Luigi di Maio è il mio Presidente del Consiglio"

Il post di Fiorella Mannoia su Facebook che incorona il Deputato del M5S Luigi Di Maio: 

Ecco perchè Luigi Di Maio è il mio presidente del consiglio. Anche io all'inizio avevo criticato i 5S per la mancata alleanza, ma solo perchè ancora ragionavo con le vecchie logiche con le quali sono cresciuta, logiche vecchie che mi hanno inculcato anni e anni di compromessi, di occhi bendati, di convinzioni sbagliate, di logiche di partito, di.. "noi siamo migliori", del.."tappiamoci il naso" del.. "votiamo il meno peggio". Ecco a che cosa siamo arrivati a furia di votare sempre il meno peggio!!!!Non rimpiango niente perchè la mia coscienza è pulita, io sono pulita, e molti altri come me , politici seri, perchè ce ne sono stati e ce ne sono ancora, gente che si è battuta per un ideale, che è anche morta per questi valori in cui ho sempre creduto e nei quali ancora credo ero, come molti, in buona fede. E non faccio lo sbaglio che a volte fanno i 5S di fare di tutta l'erba un fascio perchè anche questo non è giusto. Ma mi sento tradita e con me hanno tradito milioni di persone che hanno sperato di veder realizzati i propri sogni di giustizia sociale e di legalità, di veder risolta quella famosa "questione morale" di cui parlava Berlinguer. Ma Berlinguer è morto e con lui si è chiusa un'epoca. Facciamocene una ragione!!! Quell'epoca è finita e questi hanno tradito soprattutto lui e tutti quelli che hanno pagato con la vita la ricerca della verità. Se oggi mi guardo indietro mi vedo con tenerezza e mi dico: "che boccalona che sei stata!!" Ogni volta che siamo riusciti ad entrare nella stanza dei bottoni, abbiamo fatto come gli altri se non peggio, come in questo caso che mi viene di chiedere scusa a Berlusconi, con il quale credevamo di aver visto tutto ma mi sbagliavo. Oggi sono finalmente libera, è come se mi si fossero stati tolti i paraocchi e vi dico che hanno fatto bene a non mischiarsi con nessuno. Io ammiro il loro coraggio e la loro dedizione, hanno tutto il mio rispetto. Sbaglieranno, si di sicuro, all'interno ci sarà qualcuno che non la pensa come me, forse ci sarà da fare battaglie su alcuni temi, ma sono ONESTI CACCHIO, SONO RAGAZZI PER BENE E PREPARATI E SOPRATTUTTO SONO PULITI. A me basta questo. Sono stanca di questo marciume, sono stanca della cloaca nella quale siamo sprofondati ed è l'unica speranza che abbiamo.AVANTI TUTTA!!!!

23 commenti:

  1. Grande Fiorella, io rimango basito nel constatare che ci siano molti italiani ancora, a rendersi conto che questi ragazzi pur non essendo al potere, piano piano, stanno comunque cambiando questo paese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma in peggio. Avete distrutto l'economia di una città ora sporca, senza fondi, tra un po senza mezzi pubblici, con le aziende che scappano da Roma. Non è onesto chi ruba uno stipendio senza fare niente. D'altronde siete incapaci in tutto.

      Elimina
    2. Caro Silvio, quando parli di fondi ti riferisci forse ai 13 miliardi di euri di buffi lasciati dai tuoi amici? mafia capitale ti dice qualcosa? ma dove c--.o vivi.

      Elimina
    3. Silvio metti in moto il cervello

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. caro silvio non sei degno di risposte

      Elimina
  2. Chi non conosce la realtà del sistema, parla a sproposito e con la pancia, ma la realtà è ben diversa, senza una discreta legge elettorale, si è costretti alle alleanze, con questo sistema, nessun partito, raggiungerà il 51% di conseguenza chi si isola è destinato a soccombere è questo che i puri e gli illusi non capiscono come chi disperde il voto per i Lideriniche agiscono per puro egoismo personale, ma è dura da capire per chi non è avvezzo ai meccanismi della Politica con le sue leggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi corretta. Pochi capiscono queste cose. La politica è l'arte dell'impossibile e si fa tenendo conto delle regole esistenti e della realtà che abbiamo intorno.

      Elimina
    2. non serve il 51%, si deve solo superare gli altri con i voti dei cittadini che ti vogliono eleggere.......le ammucchiate sono anticostituzionali e chi le ammette non è italiano........ecco perché siamo nella merda, per gli inciuci e le ammucchiate

      Elimina
    3. allearsi vuol dire venire a compromessi: io ti do questo e tu mi dai quello.........per poi non poterne più uscire.........è questo che volete, e allora tenetevelo

      Elimina
    4. allearsi vuol dire venire a compromessi: io ti do questo e tu mi dai quello.........per poi non poterne più uscire.........è questo che volete, e allora tenetevelo

      Elimina
  3. Condivido quello detto dalla Mannoia .Il problema adesso è fare una equa legge elettorale,non facile con questa governo

    RispondiElimina
  4. Ci RIPRENDEREMO IL PAESE....io VOTO SOLO IL m5s....il resto MERDA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se il 51% non la pensa come te? A volte bisogna fare i conti anche con la merda e non va tanta disprezzata nel momento che bisogna fare i conti anche con lei. Leggi quello che ha scritto più in su Antonio Denegri.(21.9.2017 h.00,30)

      Elimina
  5. Ci fossero tante Fiorella Mannoia.

    RispondiElimina
  6. "Quello che le persone non sanno..." X sempre M5S.

    RispondiElimina
  7. Il problema sarà la legge elettorale che verrà partorita e io sono sicuro che faranno di tutto per svantaggiare il Movimento 5 Stelle

    RispondiElimina
  8. Aspettiamo di sapere qual'e la legge elettorale proposta dai 5S. Perché se in politica non porti almeno una soluzione al problema sei parte del problema.

    RispondiElimina
  9. PERCHE' NON FANNO ELEGGERE A CHI PAGA IL CANONE CONDUTTORI E DIRETTORI DELLA RAI? PERCHE' IL M5S NON CAVALCA QUESTA MIA IDEA E SI METTE ALLA GUIDA DI QUESTA RIVOLUZIONE?
    santoro3000 (@) alice.it

    RispondiElimina
  10. L'errore più grosso commesso dal M5S è stato quello di rifiutare a suo tempo la proposta di Bersani di appoggiare un suo governo. E' stato un errore di ingenuità politica convinti che gli elettori li avrebbero premiati alle urne. Gli elettori sono italiani e come tutti gli italini vogliono tutto e subito e si stancano di aspettare. Questo contribuisce al logoramento di una nuova forza che avendo anche poca esperienza nella gestione del potere rischia di fare degli errori che vengono subito cavalcati da chi cerca di smontare le opposizioni nascenti. Eppure Lenin aveva scritto un piccolo manuale tantissimi anni indietro, "L'estremismo malattia infantile del comunismo". In questo manuale, che analizzava gli effetti nocivi dell'estremismo, Lenin dava anche indicazioni di come si fanno le alleanze e di come si gestiscono. Possibile che Casaleggio&Soci qusto manuale non l'abbiano letto ed abbiano letto solo volumi d'informatica? Se avessero letto questo volumetto sicuramente non avrebbero perso l'occasione che Bersani offriva al M5S di appoggiare dall'esterno un nuovo governo. Se ciò fosse avvenuto non avremmo avuto l'esperienza Renzi che sta spianando il terreno al ritorno di Berluscono e di forze becere che sembravano morte. Stare al governo senza assumere incarichi politici voleva dire pungolare il governo per far passare buona parte delle proposte politiche del M5S perché la paura della sfiducia avrebbe spinto Bersani (e tutti coloro che si erano seduti sulle poltrone del potere) di approvare alcuni punti del programma del M5S ottenendo un risutato politico da utilizzare in modo travolgente poi durante la campagna elettorale. Nel contempo gli eletti del M5S avrebbero avuto più spazi per ricoprire posti non di governo ma di responsabilità nel nuovo governo e di crescere anche politicamente. Non so se mi sono spiegato. Grillo ha avuto un solo difetto: non aver capito questo e, soprattutto, non aver avuto me al suo fianco per fargli capire queste piccolissime cose che sono importantissime per la gestione del potere e per la crescita politica ed amministrativa dei suoi uomini. Sarò presuntuoso, ma tanti anni di sindacalismo mi hanno insegnano anche questo.

    RispondiElimina
  11. Ti sbagli. Questi son qui per amministrare, non per fare politica, la tua politica. Ti sbagli

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.