venerdì 29 settembre 2017

NOTATE NULLA DI STRANO IN QUESTA FOTO? L’ENNESIMO SCHIAFFO ALLA MISERIA DEL CODARDO: 1350 EURO PER

Roma Se c’è una cosa che non difetta a Matteo Renzi, il ragazzo con la valigia, è la fantasia.
Se l’hai non ti fermi, ne pensi sempre una diversa. Hai estro. Da un po’ di tempo Matteo si aggira per l’Italia col trolley come lo stupefatto protagonista di This Must be the Place, il dolceamaro film di Paolo Sorrentino. Citazione cinefila largamente rivisitata. Perché tra il trolley sgangherato dell’abulico Cheyenne e quello sfolgorante dell’ex premier c’è una bella differenza che salta all’occhio. Matteo trascina un oggetto griffato da 1.350 euro, l’altro un ammasso multicolore con le ruote. Una caduta di stile poco di sinistra.


Come se non bastasse, l’oggetto in questione è al top del catalogo di una nota azienda che fa anche costosissime penne stilografiche, tanto per intenderci. Una scelta coraggiosa che a qualcuno a fatto storcere la bocca. Certo, se devi girare il Paese in lungo e largo per tornare a fare il primo ministro devi puntare sulla resistenza, sulla qualità della materia prima. E così devi avere il massimo. Diciamo così. E diciamo anche che in questo modo Renzi si è – in pratica – allineato al «nemico» D’Alema quanto a griffe. Ricordate le polemiche per le scarpe da barca di «baffetto»? Che sia questo un punto di convergenza assieme al fatto di aver ripetuto più volte la parola compagno?


7 commenti:

  1. Ma davvero ci sono trolley che costano cosi?
    Ma davvero c'è gente che ritiene dover comprare oggetti del genere perchè sono migliori, piu' funzionali e duraturi di quelli che costano 10 volte di meno? Solo se è becero esibizionismo puo' essere accettabile un acquisto.

    RispondiElimina
  2. bimbo minchia, non si smentisce mai.

    RispondiElimina
  3. Nella valigia ci sono tutte le cazzate che sparerà. Sto COGLIONE!!!

    RispondiElimina
  4. Nella valigia ci sono tutte le cazzate che sparerà. Sto COGLIONE!!!

    RispondiElimina
  5. No il pallonaro solo al troll si può attaccare, se gli italiani rinsaviscono, viceversa si attaccheranno loro e chi è causa del suo male pianga se stesso. Se fa parte della ghenga solo briciole potrà beccare.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.